Tips Lounge [10.6]: ridimensionare le immagini con Automator

di Luca Iannario 11

Con il tip di oggi vi guideremo alla realizzazione di un Servizio per Mac OS X utilizzando il software nativo Automator. Nel dettaglio, realizzeremo un flusso di lavoro che permetterà di ridimensionare automaticamente dei documenti immagine tramite Finder. I passi sono molto semplici e permetteranno di ottenere uno strumento molto utile, soprattutto per coloro che necessitano di ridimensionare spesso fotografie o immagini in maniera ripetitiva.

Per prima cosa avviate Automator che trovate nella cartella Applicazioni. Non appena verrà eseguito, apparirà una finestra con la quale vi viene chiesto di scegliere un modello per il flusso di lavoro. Selezionate “Servizio” e premete Invio.

1) Scegliete “documenti immagine” da “Ricezioni del servizio selezionate” in alto al centro.

2) Se NON volete mantenere le immagini originali, proseguite al punto 3. Altrimenti, dalla Libreria (sulla sinistra) scegliete la categoria “Documenti e cartelle” e trascinate l’elemento “Copia elementi del Finder” al centro dell’area di lavoro; scegliete una cartella di destinazione a vostro piacimento (ad esempio “Scrivania”) dove troverete le immagini ridimensionate.

3) Se volete convertire il formato delle immagini, dalla categoria “Foto” scegliete e trascinate l’elemento “Modifica tipo di immagini” e scegliete uno dei possibili formati (ad esempio JPEG). Altrimenti passate al punto successivo.

4) Dalla categoria “Foto” scegliete e trascinate l’elemento “Ridimensiona immagini” e scegliete la dimensione che desiderate (ad esempio 500 px, intesa come larghezza).

5) A questo punto, dal menù “Archivio” scegliete “Registra” e immettete un nome per il vostro servizio (ad esempio JPEG 500).

6) Ora è necessario abilitare il servizio; aprite Preferenze di Sistema e cliccate sul menù “Tastiera”. Scegliete “Abbreviazioni da tastiera” e sulla sinistra selezionate “Servizi”. Controllate sulla destra che il vostro servizio sia abilitato (ha lo stesso nome con il quale l’avete salvato in Automator). E’ possibile inserire una combinazione di tasti da associare al servizio stesso.

7) Per utilizzare il servizio basterà selezionare una o più immagini dal Finder, cliccare col tasto destro e scegliere la voce del servizio corrispondente (o digitare l’abbreviazione da tastiera).