Apple vs. Nokia: nuova azione legale

di Redazione 2

nokia-vs-apple

La sfida tra Apple e Nokia sembra non conoscere la parola “fine“. I legali dell’azienda di Cupertino hanno risposto alle azioni di Nokia, in merito all’utilizzo non autorizzato di brevetti, chiedendo all’ITC di impedire qualunque importazione di cellulari prodotti da Nokia negli Stati Uniti. La decisione è stata presa in risposta al recente (medesimo) tentativo di Nokia nei confronti di Apple.

La notizia del reclamo presentato da Apple è stata appresa attraverso la sua pubblicazione sul sito web dell’International Trade Commission, con sede a Washington. Come accennato nel precedente paragrafo, Nokia ha già presentato a sua volta la medesima richiesta nel confronti di Apple, chiedendo il divieto assoluto di importare sul suolo statunitense qualunque prodotto della Mela, ovvero iPhone, iPod, MacBook e sistemi Mac in generale.

Come ha dichiarato un portavoce di Nokia, Mark Durrant, “Nokia analizzerà il reclamo non appena sarà ricevuto e continuerà a difendersi in maniera vigorosa. Tuttavia, ciò non toglie che Apple abbia sbagliato a concordare i termini appropriati per utilizzare la tecnologia Nokia ed ha tentato un giro gratuito dell’innovazione Nokia dal momento che ha spedito il primo iPhone nel 2007”. Come sicuramente avete già avuto modo di leggere su TAL, la disputa sui brevetti fra il colosso americano e quello europeo fa parte di una più ampia battaglia per la reciproca affermazione nel mercato degli smartphone, probabilmente uno dei più appetitosi del momento nonché quello che sta crescendo più velocemente. In accordo con la firm di ricerca Gartner Inc., la quota di mercato appartenente a Nokia è caduta al 39,3% nel terzo trimestre (dal 42,3% di un anno prima) mentre Apple e RIM hanno guadagnato terreno nei suoi confronti.

Chi la fa, l’aspetti.

[via]