iPad 3, HD o Pro in autunno. Chi ci crede? Sondaggio

di Andrea "C. Miller" Nepori 11

Foto: Perardi su Flickr

Negli ultimi tempi si sono moltiplicati i rumors sul possibile lancio di un nuovo modello di iPad a settembre/ottobre, o comunque in tempo per il periodo degli acquisti natalizi. Rispetto all’iPad 2, questo presunto nuovo modello dovrebbe avere un retina display, qualche altra caratteristica migliorata e dovrebbe chiamarsi “Pro” o “HD”, a suggerire che ciò che lo differenzia dalla versione attuale dell’iPad è principalmente il “reparto” video e il target d’utenza. La verità è che per ora non c’è nessuna certezza e semmai tanti dubbi, visto che questo, almeno secondo Apple, è ancora l’anno dell’iPad 2.
Voi che ne pensate? E’ possibile che a così breve distanza dall’iPad 2 arrivi già un modello nuovo? Rispondete al nostro sondaggio e diteci la vostra nei commenti. A seguire un breve parere del sottoscritto. Spoiler: a me tutta questa storia non convince affatto.

[poll id=”86″]

Possibile che Apple si prepari davvero ad introdurre un nuovo modello di iPad, ad un paio di mesi dalla normalizzazione della produzione di iPad 2 e a circa sei dal suo lancio? Io,sinceramente, trovo tutta questa pletora di rumor altamente inattendibile. Come sempre in questi casi il pensiero fisso che non riesco a scacciare è che queste ondate di indiscrezioni che hanno dell’incredibile siano pilotate da Cupertino per individuare i leak e le talpe. Passare informazioni sbagliate fra le righe e vedere dove rispuntano fuori è il modo migliore per individuare gli spifferoni e coloro che li usano come fonte. Se vi sembrano stratagemmi meglio attribuibili alla CIA che ad Apple, beh, ricredetevi: di questi ed altri metodi hanno parlato più volte anche alcuni ex-dipendenti.

Anche escludendo un tentativo di depistaggio e individuazione degli spifferi, queste indiscrezioni rimangono comunque poco credibili alla luce della road map Apple, che per i prossimi mesi prevede, molto più probabilmente, che l’attenzione sia concentrata su Lion prima e su un nuovo modello di iPhone dopo. A favore della tesi iPad Pro, HD, o come volete voi, soltanto una considerazione: l’evoluzione dell’iPad in un dispositivo post-PC a tutti gli effetti sembra suggerire la possibile diversificazioni dei modelli. In quest’ottica un iPad “pompato”, più costoso, destinato ad un pubblico più “professionale” o più esigente potrebbe avere un senso. Quello che non avrebbe senso sarebbe lanciare un simile dispositivo praticamente adesso, senza dare all’iPad 2 la possibilità di affrontare lancia in resta la stagione natalizia e tarpando le ali ad un dispositivo che non ha il problema di essere venduto quanto quello di essere prodotto in tempi tali da riuscire a soddisfare la domanda.