MacLegion – Summer Mini Bundle 2013

di Andrea "C. Miller" Nepori Commenta

Da evento raro, con un numero esiguo di eventi sparse durante tutto l’arco dell’anno, i bundle di applicazioni per Mac sono diventati praticamente perenni. Finito uno, ne inizia subito un altro.
In questi giorni tocca (di nuovo) a Mac Legion che offre a 29,99$ un pacchetto di sei applicazioni che a cose normali costerebbero 180$ nel loro complesso. Non ci sono “gemme” assolute ma sono incluse un paio di applicazioni interessanti. A seguire breve descrizione di tutte le app dell’offerta.

bundle

  • Xline: per le mie mappe mentali, lo confesso, uso ancora carta e penna. I software per Mac che permettono un approccio digitale alla creazione di questo tipo di schemi e diagrammi abbondano e Xline, assieme a MindNode è una delle più famose. Se le mind map fanno parte del vostro flusso di lavoro, può valer la pena provare quest’applicazione di ADNX.
  • Paperless: applicazione abbastanza nota e sul mercato già da qualche anno, Paperless permette di organizzare in maniera ottimale scontrini, fatture cartacee e ricevute di ogni genere in modo da tenerne traccia in formato digitale, una volta scansionate.
  • Chronicle: software che serve per tenere traccia delle scadenze fiscali e delle bollette da pagare. Personalmente non sono attratto da questo tipo di software, perché si sostituisce alla necessità di ricordarsi le scadenze la necessità di ricordarsi di aggiornare il calendario del programma.
  • iGlasses: app perfetta per tutti i nostalgici di iChat che vorrebbero utilizzare gli effetti video nelle loro videochiamate. iGlasses aggiunge questa funzionalità a Skype, Facebook Chat e Hangouts di Google e inoltre migliora la qualità del video della iSight del Mac. Piccola inutility con un suo perché.
  • Snapheal: applicazione di fotoritocco che permette di rimuovere oggetti, persone e altri elementi di disturbo dalle vostre immagini. Se avete dimestichezza con Photoshop, pensate ad una versione standalone e ottimizzata del Content Aware Fill. Applicazione che di certo sarebbe tornata molto utile nell’ex Unione Sovietica.
  • Digital Sentry  (solo per i primi 2000 acquirenti): interessante applicazione di automazione che permette di innescare azioni sul Mac al verificarsi di determinati eventi (cancellazione della cronologia alla chiusura del browser, riproduzione di script all riavvio dallo Stop ecc…). Una versione di Automator di livello più alto, insomma, e più improntata all’automazione di compiti inerenti la sicurezza del computer.

Il bundle può essere acquistato sul sito di MacLegion a 30$ per i prossimi sei giorni.