Mac OS X 10.5.7 “Juno”: nuova seed agli sviluppatori

di Andrea "C. Miller" Nepori 1

Rispettando una cadenza pressoché settimanale Apple ha distribuito agli sviluppatori accreditati la nuova seed della versione beta di Mac OS X 10.5.7, nome in codice “Juno”. Con questa nuova versione preliminare sale il numero dei bug fix e delle correzioni al codice apportate dagli ingegneri di Cupertino, fino a toccare quota 104.

Si prevede che Mac OS X 10.5.7 sarà un upgrade di particolare “pesantezza”; già adesso il pacchetto si aggira attorno ai 440 MB, 730MB nella versione combo che comprende anche aggiornamenti pregressi.
L’arrivo della versione definitiva dell’update potrebbe tardare ancora un po’, visto che permane un problema noto relativo all’installazione di Safari 4 Beta.

Nell’ultima seed distribuita da Apple, la 9J44, i bug fix apportati hanno riguardato in particolare il rendering dei font nella visualizzazione dei files PDF. I tecnici di Cupertino hanno risolto anche un problema di compatibilità fra Perl e il Security Update 2009-001, insieme ad altre tre correzioni minori.

Seocndo quanto riportato da AppleInsider, Mac OS X 10.5.7 non è l’unico update a bollire nel pentolone di Cupertino. Le fonti del noto sito di rumors sostengono che sia in fase di beta testing anche il nuovo Security Update 2009-002, ma al momento soltanto in una versione specifica per Mac OS X Tiger.