Finder: tutte le scorciatoie nascoste.

di Emanuele L. Cavassa 13

Giovedì abbiamo parlato dei difetti del Finder. Oggi vogliamo spezzare una lancia a suo favore descrivendovi alcuni trucchi con le scorciatoie da tastiera che possono velocizzare il vostro lavoro.





Aprire, creare e muoversi tra le finestre.





⌘+N Apre una nuova finestra. L’imposta predefinita è aprire la Cartella Utente, potete cambiarla dalle preferenze del Finder (⌘+,)


⌘+⇧+N Crea una nuova cartella nel Finder. Il campo del titolo è già selezionato ed in modalità scrittura: dovete solo digitare il nome.


⌘+⌥+N Crea una nuova cartella Smart. Le cartelle Smart si “aggiornano” in base a regole che potete definire e sono delle cartelle “logiche” (il contenuto non è né copiato né spostato da altre cartelle: i file all’interno sono come degli alias alle posizioni reali).


⌘+O Apre la cartella selezionata.
⌘+⇟ Apre la cartella selezionata.


⌘+⌥+O Apre la cartella selezionata in una nuova finestra.
⌘+⌥+⇟ Apre la cartella selezionata in una nuova finestra.


⌘+⇞ Torna alla cartella superiore.


⌘+[ Torna indietro alla cartella precedente.
⌘+] Va avanti alla cartella seguente.


Nel menu Vai del Finder trovate queste altre scorciatoie per raggiungere cartelle specifiche del computer:
Molto comoda la combinazione ⌘+⇧+G, per raggiungere una cartella conoscendone il percorso: utile quando si seguono i tutorial e sono presentati lunghi percorsi per arrivare a file o cartelle specifici. Un copia e incolla nel campo di testo e si arriva a quel che si sta cercando.


⌘+W Chiude la finestra in primo piano.





Gestione dei file e visualizzazione.





⌘+A Seleziona tutto il contenuto della cartella.
⌘+⌥+A Deseleziona il contenuto selezionato


⌘+C Copia il contenuto selezionato.


⌘+V Incolla il contenuto copiato.


⌘+O Apre il file (o i file) selezionato.


⌘+D Duplica gli elementi selezionati.


⌘+L Crea l’alias agli elementi selezionati.


⌘+⌫ Sposta nel cestino.


⌘+⇧+⌫ Svuota il cestino chiedendo conferma.


⌘+⌥+⇧+⌫ Svuota il cestino senza chiedere conferma.


⌘+I Apre il Pannello informazioni dell’elemento selezionato.
⌘+CTRL+I Apre il Pannello informazioni elementi multipli.
⌘+⌥+I Apre l’inspector Informazioni elementi multipli. L’inspector a differenza del Pannello informazioni è sensibile al contesto: le dimensioni in Mb o Gb degli elementi selezionati, ad esempio, variano al variare del numero di elementi che aggiungete alla selezione.
Il Pannello informazioni però può essere chiuso con la combinazione ⌘+W, l’inspector invece va chiuso esclusivamente con il mouse.


⌘+Y Visualizzazione rapida degli elementi selezionati (se settata nelle Preferenze di sistema, può essere anche la Barra spaziatrice).
⌘+⌥+Y Presentazione degli elementi selezionati.


I tasti modificatori ⌥ e CTRL possono essere utilizzati anche per ottenere comandi alternativi sui menu.
Ecco un esempio con il menu a comparsa che si ottiene facendo click secondario su più elementi selezionati.
Menu “originale”:
Menu modificato con pressione di ⌥:
Menu modificato con pressione di CTRL:
Le differenze maggiori si hanno con la pressione di ⌥. Infatti, il menu Apri con diventa Apri sempre con questa Applicazione, Ottieni informazioni diventa Mostra inspector e Visualizzazione rapida 2 elementi si tramuta in Presentazione 2 elementi.


Queste sono le scorciatoie di tastiera più utili tra quelle che il Finder mette a disposizione.
Quante di queste usate?
Quali altre conoscete che ritenete indispensabili?


A voi i commenti!