Pages ’09 e Numbers ’09: documenti e fogli elettronici

di Michele Baratelli 3

Nonostante a caldo l’impressione sia stata quella di un Keynote deludente, basta avvicinarsi alle nuove funzioni dei programmi della suite iWork ’09 per capire il grande lavoro svolto dai tecnici di Cupertino. Oltre al “tanto rumoreggiato” arrivo di iWork.com, la nuova suite di Apple aumenta la compatibilità con Microsoft Office così che potremo aprire, registrare e spedite via e-mail documenti Microsoft Office. Gli stessi programmi della suite iWork ’09 sono stati rivisti: Pages ’09, Keynote ’09 e Numbers ’09 sono ora degli strumenti più completi. Probabilmente anche più maturi. Diamo uno sguardo da vicino al nuovo Pages ’09 e al nuovo Numbers ’09.

Pages ’09

Pages è un intuitivo programma di elaborazione testi e un tool di impaginazione facile da usare: i nostri documenti saranno sempre perfetti. Il nuovo Pages ’09 mette a disposizione addirittura 180 modelli creati da Apple pronti ad essere personalizzati dalla nostra vena creativa. Attraverso l’utile browser media potranno essere aggiunte direttamente le foto dalla libreria iPhoto nei segnaposti per le immagini.

Le funzionalità base, come il poter formattare il testo e regolare le immagini, sono accessibili con un clic dalla barra nella parte superiore della pagina: tutto sempre semplice e alla portata di tutti. Pages’09, però, è molto di più di un semplice elaboratore di testi: è un vero e proprio strumento completo di videoscrittura. Questo perché con Pages ’09 è possibile visualizzare i documenti a schermo intero. Un solo clic e la Scrivania scompare ed è possibile concentrarsi pienamente solo sulla scrittura: non temete, tutti gli strumenti necessari sono a portata di click su una barra a scomparsa sulla sinistra. Un’opzione molto semplice che cambia davvero il modo di scrivere: provare per credere.

La nuova modalità Struttura aiuta ad organizzare i propri pensieri per non andare mai fuori tema. È infatti possibile creare una struttura dettagliata su più livelli e addirittura aprire e chiudere argomenti e sotto-argomenti. Il tutto, naturalmente, è facilmente riorganizzabile tramite il classico drag&drop.

Inoltre, ora non c’è davvero più da preoccuparsi per la compatibilità: il nuovo Pages ’09 è in grado di aprire e salvare i documenti di Microsoft Word perfezionandone addirittura la grafica e l’impaginazione. Infine, il supporto per MathType 6 consente a ingegneri, matematici e studenti di aggiungere facilmente equazioni complesse ai propri documenti, mentre l’integrazione con EndNote X2 permette agli utenti di aggiungere e modificare riferimenti bibliografici esaustivi.

Numbers ’09

Numbers è il potente foglio di calcolo introdotto da Apple con la suite iWork precedente: ora è cresciuto e non vuole più essere considerato “il novellino” (da alcuni anche la pecora nera) della suite iWork. I fogli elettronici aiutano a organizzarsi e a gestire i propri programmi e Apple, mettendo a disposizione parecchi nuovi modelli, ci aiuta a farlo nel modo migliore. Sono infatti disponibili ben 30 modelli per la casa, il lavoro e la scuola.

Un problema comune di chi si avvicina le prime volte a un programma di calcolo, sono le formule. Con Numbers ’09 è tutto più semplice perché un browser intuitivo permette la scelta tra più di 250 funzioni (oltre 90 quelle nuove): Tooltip e gli aiuti integrati forniscono addirittura una spiegazione chiara e concisa di ciascuna variabile considerata. Con il nuovo elenco Formula List è possibile visualizzare tutte le formule nell’intero foglio di calcolo e passare direttamente alla cella contenente la formula desiderata con un semplice clic.

Naturalmente Numers ’09 consente di creare tabelle di qualsiasi tipo nonché grafici mozzafiato: assolutamente il modo migliore per presentare il proprio lavoro. Le opzioni avanzate per i grafici includono tipi di grafico misti, grafici a due assi e la possibilità di applicare linee di tendenza e barre degli errori. I grafici di Numbers, incollati in Pages o Keynote, sono collegati e possono pertanto essere aggiornati con un semplice clic.

A questo punto, se permettete, il nostro consiglio è quello di gustare subito la versione gratuita di prova: è proprio lavorando con il nuovo iWork ’09 che si riescono a precepire tutti i piccoli cambiamenti che Apple ha voluto introdurre con queste nuove versioni di Pages ’09 e Numbers ’09.