iOS 5 ha un video. iTunes 10.3 in beta

di Lorenzo Paletti 2

Il keynote di apertura della WWDC è terminato, e oltre ad una presentazione di Lion un po’ piatta per chi aveva già visto le feature in precedenza, Jobs e Forstall hanno stupito soprattutto con iCloud e iOS 5. Il nuovo firmware mobile di Cupertino, in particolare, aggiungerà molte feature che mancavano alla piattaforma da tempo richieste dagli utenti. Per presentare le nuove caratteristiche di cui vi avevamo già scritto durante la WWDC (Notification Center, iMessage, Reminders, l’integrazione con Twitter, l’update di Game Center e la nuova app per le foto, oltre che un nuovo Safari per iPad) Apple ha caricato sul suo sito uno dei classici video con protagonista Scott Forstall, VP di Apple per iOS.

Tante sono però le nuove funzioni, e in particolare due di queste faranno felici i possessori di iPad. Stiamo parlando di AirPlay Mirroring per iPad 2 e le gesture multitasking. La prima funzione permette di vedere su uno schermo collegato, ad esempio, ad una Apple TV, le stesse immagini presenti sul display di iPad 2 utilizzando AirPlay. Si tratta dello stesso tipo di funzione attualmente  ottenibile con il cavo video ufficiale di Apple, e che sarà sostituita in iOS 5, volendo, dallo streaming wireless del video.

Le gesture per il multitasking avevano invece fatto la loro comparsa nelle ultime beta per gli sviluppatori di iOS. Si tratta di gesture a tre o quattro dita che consentono di richiamare rapidamente la barra del multitasking o di scorrere da una applicazione all’altra senza dover ricorrere all’utilizzo del pulsante Home. Questa funzione è esclusiva di iPad e iPad 2, considerato che difficilmente si riuscirebbe a eseguire con scioltezza una gesture a quattro dita sullo schermo di iPhone.

A breve sarà inoltre disponibile la beta 10.3 di iTunes che permetterà di utilizzare, in combinazione con iOS 4.3, le nuove funzioni di download immediato dei nuovi acquisti su tutti i device abbinati allo stesso Apple ID, rendendo anche accessibile su qualsiasi prodotto Apple la musica acquistata su un device, oltre alla nuovissima funzione iTunes Match.