Bad Piggies disponibile su Mac, iPhone e iPad

di Davide Leoni Commenta

Bad Piggies

Bad Piggies, il seguito di Angry Birds, è ora disponibile su Mac, iPhone e iPad. Rovio ha pubblicato da poche ore questo divertente titolo, guai però a chiamarlo spin-off, secondo i vertici della casa finlandese Bad Piggies può essere definito senza mezzi termini “Angry Birds 2“.

A dir la verità il gameplay di Bad Piggies è ben diverso da quello di Angry Birds, in questo caso infatti dovremo aiutare i maiali verdi a rompere le uova nel paniere agli Angry Birds, distruggendo i loro nidi faticosamente creati sulle cime più impensabili. Proprio questo aspetto dona nuovo sapere al gameplay, per arrivare a raggiungere il nostro scopo infatti dovremo costruire catapulte, piccoli velivoli ed altri mezzi di fortuna usando il materiale sparso per i vari livelli.

Un concetto che ricorda, in parte, quello di Banjo Kazooie Nuts & Bolts per Xbox 360. L’editor del gioco è basato su quello di Amazing Alex (altro titolo Rovio di grande successo) ed è semplice da usare nonchè altamente intuitivo anche per i giovanissimi. Basato sulla formula “trascina e rilascia” l’editor di Bad Piggies vi permetterà di creare oggetti con pochi tocchi delle dita.

Tecnicamente parlando Bad Piggies non può certamente dirsi rivoluzionario, la grafica è praticamente la stessa di Angry Birds, sicuramente più definita e ricca di dettagli, ma l’engine che muove il tutto è quello già collaudato e che abbiamo visto in azione in Angry Birds Seasons, Rio e Space.

La versione Mac di Bad Piggies è in vendita a 3,99 euro mentre le versioni iOS costa 79 centesimi (iPhone/iPod Touch) e 2,39 euro (iPad). Sinceramente trovo anacronistica la scelta di Rovio di non sviluppare applicazioni universali, ma fino a quando i risultati di vendita daranno loro ragione, chi sono io per giudicare?