Ecco le prime novità di iOS 5 presentate alla WWDC

di Redazione 5

La presentazione di iOS 5 è iniziata alla WWDC di S. Francisco con una mera esposizione di numeri che hanno effettivamente dello strabiliante. Scott Forstall ha brevemente snocciolato le cifre che riguardano il sistema operativo mobile di Cupertino e sono impressionanti:

  • 44% del mercato
  • 25 milioni di iPad venduti negli ultimi 14 mesi
  • 130 milioni di libri venduti su iBookstore
  • 14 miliardi di App scaricate in totale da App Store

Ma vediamo le novità di iOS 5 nel dettaglio.

Con ben 1.500 nuove API, iOS 5 fa un grosso passo in avanti, ma la presentazione si focalizza su 10 delle 200 nuove features presenti nel sistema operativo.

Notifiche Push

L’aspetto del nuovissimo Notification Center, oltre ad assomigliare ad Android, risolve il problema dei pop-up per le notifiche push.

Notification Center aggrega tutte le notifiche ed è accessibile con uno swipe dall’alto verso il basso dello schermo, che fa apparire quello che si vede nell’immagine precedente.

Se stiamo facendo altro, come una partita a un videogame, appare un’animazione in alto sullo schermo che sparisce però in breve tempo, arrecando il minor disturbo possibile.

Il bello è che troviamo lo stesso elenco anche nella lock screen, e con uno slide sulla notifica che ci interessa, verremo subito portati a quell’applicazione specifica.

Newsstand

Seconda nuova feature di iOS 5 è Newsstand, un sistema che scarica automaticamente tutte le pubblicazioni on line alle quali siamo abbonati, per consentirci di leggerle poi comodamente offline.

Anche in questo caso, Newstand è integrato nella schermata Home per un rapido accesso.

Twitter

Come previsto da alcuni rumor Twitter è ora integrato in iOS, con la possibilità di inviare messaggi da molte applicazioni, come per esempio direttamente dal rullino fotografico o dalla fotocamera.

Possiamo anche “twittare” pagine da Safari e la nostra posizione da Mappe e non è tutto, si può anche utilizzare Twitter per l’update automatico dei contatti.

Safari

La prima novità riguarda il pulsante “Safari Reader”, già visto nella versione desktop del browser, che consente di leggere il contenuto di una pagina web senza altre distrazioni che non il contenuto stesso, con la possibilità di inviarlo via mail, non solo come link.

Di seguito viene illustrata la Reading List, una sorta di “Read It Later”, tramite la quale accedere comodamente al contenuto che desideriamo leggere in un secondo tempo attraverso qualsiasi dispositivo iOS in nostro possesso.

Dalla demo si nota anche l’aggiunta del tabbed browsing a Safari, cosa che mancava decisamente e che velocizzerà moltissimo l’utilizzo del browser mobile di iOS.

Per questo articolo ci fermiamo a queste prime novità ma rimanete sintonizzati, a breve un nuovo articolo con le ultime novità riguardanti iOS 5.

[Immagini via Engadget]