Skype: videochiamate HD e supporto OS X Lion

di Lucio Botteri 5

È da poco disponibile un aggiornamento della versione per Mac di Skype, che arriva così alla release 5.3.

Questo update, che segue di pochi giorni l’attesissimo Skype per iPad, introduce la possibilità di videochiamare in HD (sfruttando, ad esempio, le ultime videocamere Facetime HD presenti nei nuovi computer della Mela) e il pieno supporto a Lion, oltre ad un’interfaccia parzialmente rivista.

Se avete acquistato un Mac da poco probabilmente è una delle notizie che stavate aspettando: finalmente Skype supporta le videochiamate in HD, raggiungendo di fatto la qualità di Facetime. Per poter usufruire di questo servizio, è la stessa Skype (attualmente di proprietà Microsoft) ad avvisare gli utenti che sono necessari 1,5 Mbps in upload/download per assicurare la migliore qualità video possibile durante la videochiamata. Un’altra notizia bene accetta, ma che lascia un po’ l’amaro in bocca, è il supporto a Lion: ci aspettavamo tutti il fullscreen, ma il bramato simbolo nell’angolo superiore destro della finestra non è apparso. Il “supporto” evidentemente riguarda soltanto la compatibilità e la stabilità del software.

Le novità dell’interfaccia riguardano in primis la rimozione di alcune modalità di visualizzazione dei contatti, come i gruppi “Tutti i contatti” o “In Linea”, in favore di un elenco più pratico e immediato, con possibilità di ordinare i contatti per nome, luogo o disponibilità, e di aggiungerli ai preferiti spuntandoli con una stella. I contatti Skype e i contatti Rubrica sono ora sempre separati. Da segnalare un piccolo bug, nulla di importante, più che altro una distrazione: Nel menù di Skype, in “Mostra”, spuntando barra laterale compatta in realtà avremo l’effetto opposto, vedendo comparire gli avatar dei contatti e gli elementi della barra più grandi.

Skype 5.3 richiede Mac OS X v10.5.8 (Leopard) o successivo, pesa 22 MB e si scarica gratuitamente dal sito ufficiale.