Skype per iPad finalmente disponibile

di Andrea "C. Miller" Nepori 2

Dopo un tentennamento iniziale che ha visto l’applicazione comparire prematuramente su App Store per poi sparire dopo poco, Skype per iPad è finalmente disponibile per il download.
L’attesa degli utenti è stata ben ripagata, dato che ad un primo sguardo questa versione di Skype per il tablet di Cupertino dà l’impressione di essere ben fatta e soprattutto già rifinita in questa versione 1.0.
L’app si scarica gratuitamente da App Store ed è compatibile con entrambi i modelli di iPad, anche se per effettuare una videochiamata è necessario disporre di un iPad 2.

Alla prima apertura dell’applicazione è necessario registrarsi al servizio con il proprio account (o crearne uno). La schermata successiva raccoglie tutti i contatti organizzati in cellette. Un tap su ciascuno apre un pop-up con tutte le informazioni sul contatto e da la possibilità di iniziare una conversazione o effettuare una chiamata. Basta un tap sul menu di navigazione in alto per passare alla visualizzazione a gruppi ed accedere ad esempio alla lista dei contatti in linea o ad altri gruppi di contatti. Molto interessante la visualizzazione portrait che non ricorre all’utilizzo di un menu flottante attivale tramite tap su bottone ma ricorre bensì ad un più piacevole ridimensionamento della sidebar di sinistra e di tutti i suoi elementi (registro chiamate, conversazioni in corso e così via).

Le informazioni sul proprio account sono sempre disponibili con un tap sull’immagine del proprio profilo, nell’angolo in alto a sinistra nella schermata. Sempre sulla barra di stato, in alto a destra, ci sono altri due bottoni utili: uno attiva il tastierino numerico tramite il quale effettuare chiamate a numeri fissi e cellulari, l’altro, il “+”, permette di aggiungere un contatto.

La funzione con il maggiore appeal sugli utenti rimane in ogni caso la videochiamata, che si può effettuare con tutti gli utenti Skype, a quanto pare compresi quelli che hanno Skype su PC. Ecco quanto su legge nella descrizione dell’applicazione in riferimento alla video-chiamata:

  • Le videochiamate Skype richiedono iOS 4.0 o versione successiva.
  • Invia e ricevi immagini video utilizzando la fotocamera posteriore su iPhone 4, iPad di seconda generazione e iPod touch di quarta generazione.
  • Invia e ricevi immagini video utilizzando la fotocamera posteriore dell’iPhone 3GS.
  • Ricevi solo immagini video su iPad di prima generazione e iPod touch di terza generazione.
  • Funziona su dispositivi H264 compatibili, inclusi i televisori.

La qualità della chiamata è molto buona ed anche la trasmissione video è abbastanza soddisfacente, tanto da fare di Skype per iPad una valida alternativa a FaceTime. Non che in fondo questo ad Apple dispiaccia più di tanto, visto che la disponibilità di un’applicazione come questa sull’iPad altro non è che un ulteriore selling-point per il dispositivo di Steve e soci.