SuperDrive funziona solo con MacBook Air

di Andrea "C. Miller" Nepori 4

mw-08-showfloor-4-32.jpg

Dopo le problematiche e i dubbi sulla annosa questione della batteria del MacBook Air, il MacWeb si interroga ora sulle particolari caratteristiche del SuperDrive, il lettore-masterizzatore combo esterno che Apple ha creato appositamente per sopperire alla mancanza di un drive interno nel nuovo notebook supersottile. Il SuperDrive, secondo quanto riportato da electronista e come confermato da Gizmodo, molto probabilmente potrà funzionare unicamente con il MacBook Air a causa di particolari specifiche elettriche del collegamento USB.

Anche se si trovano in commercio drive esterni che possono funzionare con l’alimentazione di una comune porta USB, sembra che il particolare modello prodotto da Apple necessiti di un amperaggio maggiore per poter funzionare. Di conseguenza Apple ha dotato il nuovo MacBook Air di una porta USB “potenziata che possa sopperire indipendentemente all’alimentazione del SuperDrive per evitare la necessità di un alimentatore esterno da collegare alla rete elettrica.

specs_peripheral20080115.png

Per questo motivo Apple ha probabilmente deciso di rendere compatibile il nuovo SuperDrive solamente con il nuovo notebook, evitando che qualcuno possa acquistarlo per cercare di utilizzarlo su un computer che non potrebbe supportarlo; proprio in quest’ottica il drive esterno di Apple non è neppure dotato di una presa elettrica opzionale. Per avere certezze maggiori sulla questione e un’analisi tecnica più accurata dovremo aspettare qualche giorno affinche i primi modelli di Air arrivino a chi ha effettuato il pre-ordine.

Inizialmente l’ipotesi di un’incompatibilità del SuperDrive con altri computer era sorta quando sull’Apple Store il MacBook Air era elencato fra i requisiti per l’utilizzo del drive esterno.
Allo stato dei fatti rimane ancora poco comprensibile la politica di Apple relativamente ad un prodotto intrinsecamente destinato a ristrette prospettive di vendita (come tutti i Drive CD/DVD esterni) che portando con se la dipendenza dalle specifiche del MacBook Air nasce per un mercato ulteriormente ridotto.