OS X 10.9: mappe e Siri nel prossimo sistema operativo Apple?

di Luca Iannario 8

Già all’inizio del mese di novembre vi avevamo segnalato i primi “avvistamenti” in rete della prossima major release del sistema operativo desktop di Apple. AppleInsider, infatti, aveva registrato 30 visite sul proprio sito Web da un dispositivo indicato come Intel 10.9. Nelle ultime ore, inoltre, sono stati pubblicati da 9to5Mac ulteriori indizi a questo proposito.

Secondo quanto riportato dal sito americano, che sostiene di avere fonti abbastanza attendibili, il successore di Mountain Lion potrebbe ereditare altre due features di iOS: Mappe e Siri. Nell’opera di integrazione tra il mondo mobile e desktop, appare quasi scontata la scelta dell’azienda di Cupertino di cercare di ridurre sempre più la distanza tra OS X e iOS.

Considerando la natura non ufficiale della notizia, non è ovviamente ancora chiaro se Siri sarà disponibile per tutti gli utenti desktop fin dal lancio del nuovo sistema operativo. Potrebbe infatti accadere, così come accadde per iOS, che il servizio sia abilitato man mano per diverse lingue a partire dall’inglese. Oltre alla lingua, inoltre, Apple potrebbe decidere di abilitarlo solamente per l’hardware più o meno recente a disposizione sui propri Mac.

Tuttavia, se si pensa a quanto accaduto con la funzionalità di dettatura vocale (al momento disponibile su tutti i Mac supportati da Mountain Lion), la transizione potrebbe essere guidata in questo senso anche per il prossimo aggiornamento di OS X.

Per quanto riguarda, invece, le tanto criticate Mappe di Apple, l’azienda con base a Cupertino potrebbe decidere di integrarle come framework a disposizione degli sviluppatori. In questo modo, tutte le persone coinvolte nello sviluppo di applicazioni per OS X potranno integrare le mappe all’interno del software da distribuire attraverso il Mac App Store. Inoltre, le mappe potrebbero essere integrate anche come applicazione nativa allo stesso modo di come accade per iOS (sperando che, nel giro di un anno, abbiano raggiunto una maturità sufficiente anche per il mondo desktop).

Seguendo la stessa roadmap di Mountain Lion, OS X 10.9 (si accettano scommesse sul nome del prossimo felino) potrebbe essere presentato all’inizio del prossimo anno, per essere disponibile sugli scaffali sullo store online a partire dalla prossima estate.

[via | immagini]