iPad 3 in produzione, fioccano i primi rumors

di Gabriele Contilli 6

Screen shot 2011 11 21 at 8 21 15 pm 500x92

A quanto pare stanno arrivando i primi indizi sul prossimo modello di iPad, versione numero 3, che vanterà (finalmente) un Retina Display con tanto di risoluzione a 2048×1536 (le dimensioni corrispondono esattamente ad alcune immagini di background scovate nelle beta precedenti di iOS 5).
Gli analisti non si sono sbilanciati più di tanto, ma se lo avessero fatto avremmo sentito parlare di batteria più potente, nuova CPU e fotocamera migliorata (chi ha colto l’ironia alzi la mano).

Tra la pletora di rumors c’è però anche qualcosa di credibile e le tracce scovate sembrano lasciare poco spazio alle interpretazioni: del resto non è un mistero che Apple stia lavorando ad un nuovo modello di iPad, e gli ultimi indizi non fanno altro che confermarlo.

L’analista Richard Shim ha dichiarato sulle pagine di CNet che Apple ha iniziato la produzione di schermi Retina Display per il prossimo modello di iPad, affidandosi a tre fornitori diversi, ovvero Samsung, Sharp e LG. L’analista fa parte del gruppo DisplaySearch, società di consulenza per il mercato dei display e aziende collegate.

Contemporaneamente, quelli di 9to5Mac hanno scovato dei riferimenti nell’ultima beta di iOS 5 a un nuovo prodotto, nome in codice “J2”. Proprio il Digitimes (che come ricorda Macrumors ha un 55% di affidabilità) fa corrispondere a quel codice proprio un tablet, di cui Apple avrebbe affidato la produzione ai propri fornitori. Il sito, in realtà, avrebbe ipotizzato l’esistenza di due dispositivi tablet, ovvero “J1” e “J2”, con l’ultimo da intendersi come un’evoluzione del primo (ed Apple sarebbe ancora sul punto di decidere quale dei due commercializzare):

The sources pointed out that the J2 project seems to be an upgrade version of the J1 and although Apple has not yet decided which project will be used for the final launch, Apple is likely to make the final decision based on its needs. As for the upstream side, the component suppliers have already conducted pilot production and prepared for mass production.

Ultima nota da segnalare, a causa del nuovo display, il prossimo iPad potrebbe aver bisogno di due LED per la retroilluminazione, diversamente dal modello attuale, causando qualche problema nella realizzazione del prodotto, troppo sottile per le specifiche richieste.

Come al solito, fate una tara (ulteriore) su tutto quello che avete letto.

[via | Macrumors]