Fifa 13, la recensione di TAL

di Lucio Botteri 2

Giocabilità e longevità

Edinson Cavani prende palla

Fifa è sempre stato un gioco praticamente infinito, che viene sistematicamente sostituito con la nuova versione a settembre o giù di lì. Probabilmente se non fossero uscite nuove versioni starei ancora giocando a Fifa ’98. Nella versione 2013 sono presenti 30 campionati, 500 squadre su licenza e più di 15.000 giocatori. Nel campionato italiano l’unica squadra che non ha ceduto i diritti d’immagine è stata il Napoli, ma questo coinvolge solo il simbolo della società e le divise, mentre i nomi dei calciatori e i numeri di maglia sono corretti. Stesso discorso per le squadre di serie B, tranne il Novara. Alcuni stadi, 32 in tutto tra cui San Siro, sono riproposti fedelmente. Anche i personaggi sugli spalti sono più verosimili.

San Siro

Al solito, potremo giocare una partita veloce oppure prendere in mano una società nella modalità Allenatore (che poi più che l’allenatore faremo il presidente, occupandoci anche del calciomercato e degli accordi con gli sponsor) e a tal proposito c’è una piccola sorpresa: accedendo ad Origin dal gioco avremo un “premio fedeltà” che aumenta del 5% il budget iniziale della squadra che selezioniamo, ma solo se avevamo già usato Origin su Fifa 12. Inoltre, non manca la modalità multigiocatore, sia localmente (con l’iPad come schermo e due iPhone o iPod touch come controller) che online, e la modalità Torneo, per giocare la Serie A, la B, i campionati stranieri o le coppe.

Milito contro Buffon

Novità rispetto a Fifa 12

Veniamo alla parte fondamentale di quest’articolo, ovvero le differenze con la vecchia versione.

Prezzi

FIFA 13 by EA SPORTS
Peso: 1424 MB
Prezzo: 5.49 Euro
Download da App Store

Rispetto alla versione precedente, la prima novità che salta all’occhio è il fatto che sia un’app universale: la si acquista una volta e funziona su ogni device compatibile. Il che, per chi possiede sia iPad che iPhone o iPod touch, è un bel vantaggio sia in termini di praticità sia (soprattutto) economico, in quanto l’anno scorso, per Fifa 12, bisognava sborsare 4,99€ per la versione iPhone e 6,99€ per la versione iPad. In pratica, un totale di 12€ per avere il gioco su entrambi i dispositivi, mentre oggi con 5,49€ si scarica la versione universale.

Non che sia molto rilevante, ma giusto per perdere un po’ di tempo, schematizziamo le differenze di costi:

  • Possessori di iPhone: 50 centesimi in più (rispetto alla stessa versione di Fifa 12).
  • Possessori di iPad: 1,50€ in meno.
  • Possessori di iPhone e iPad: 6,49€ in meno.

Un compromesso accettabile, i possessori del tablet ringraziano.

Sincronizzazione iCloud

Non solo Fifa 12 aveva due versioni distinte, ma non comunicavano neanche tra loro. Fatto piuttosto grave che per nostra fortuna (nostra: possessori di iPhone/iPod touch e iPad) è stato risolto. Potremo iniziare una carriera su un dispositivo e continuarla su un altro.

Continua a leggere…

Precedente 1 2 3Prossimo