Suicidio Foxconn, risarcimento e vitalizio alla famiglia

di Redazione 2

Un nuovo dettaglio sulla vicenda del dipendente Foxconn suicidatosi a seguito dello smarrimento di un prototipo di iPhone di quarta generazione. Secondo quanto riporta il DigiTimes Foxconn avrebbe rivisto le modalità di risarcimento della famiglia del povero Sun Danyong.

Oltre ad un indennizzo iniziale di 360.000 yuan, ovvero 33.000€, alla famiglia verrà corrisposto un vitalizio di 30.000 yuan (circa 3.120€) su base annuale. Sono cifre superiori a quanto si era appreso in un primo momento ma continuano ad essere importi che fanno pensare a quanto poco possa valere per una multinazionale cinese come Hon Hai la vita di uno dei propri soldatini di Shenzen.

Per contestualizzare meglio questa news vi consiglio di leggere i primi due post sulla vicenda di Sun Danyong:

Nella foto ad inizio post, Sun Danyong.