Sony minaccia di abbandonare iTunes Store

di Luca Iannario 17

Secondo quanto riportato da The Age, Sony potrebbe decidere di rimuovere tutti i suoi artisti da iTunes Store, con l’idea di creare un proprio concorrente della piattaforma realizzata da Apple, in Australia, chiamato Music Unlimited. Si tratterebbe di un servizio che permette di ascoltare musica in streaming senza dover passare tramite iTunes in alcun modo.

Quella di Sony ha decisamente l’aria di essere una sfida bella e buona all’azienda di Cupertino, che non si limita al solo settore musicale. Alla fine dell’anno, infatti, la casa discografica potrebbe introdurre anche un servizio videoludico che permetterebbe di utilizzare i giochi per la prima Playstation direttamente sui propri cellulari. Ma il capo della divisione giochi di Sony Australia ha già assicurato che difficilmente sarà disponibile anche per iPhone o tramite iTunes.

Tutto ciò potrebbe anche essere una risposta di Sony all’episodio di qualche settimana fa, di cui vi abbiamo parlato in questo post, secondo il quale Apple aveva bloccato l’app di Sony per la lettura di libri digitali poiché raggirava il sistema di pagamento per i contenuti esterni.

Secondo Michael Ephraim (nell’immagine di apertura), CEO di Sony Computer Entertainment, Music Unlimited potrebbe fornire una valida alternativa a iTunes per le case discografiche poiché, grazie allo streaming e al cloud computing, permetterebbe maggiore flessibilità agli utenti per l’ascolto della propria musica. “Se riusciamo [ad attirare la massa] allora Sony Music avrebbe bisogno di fornire contenuti tramite iTunes? Adesso si. E’ necessario fornirli tramite iTunes perchè è lo standard di adesso”.

Il problema, secondo Ephraim, è che “I discografici sono ricattati da Apple e stanno cercando altri sistemi di distribuzione, e stiamo aspettando di vedere cosa accadrà nei prossimi 3-5 anni”.

“Non siamo così chiusi come Apple”, è questo l’attacco di Sony ad Apple. Vedremo chi l’avrà vinta.

[via]