Apple adotterà i display Samsung Super PLS sui prossimi iPad ?

di Nicola Strumia Commenta


Come sarà il nuovo iPad di Apple ? Che caratteristiche tecniche avrà iPad 2?
Le speculazioni in merito al futuro gioiellino di Apple cominciano a farsi sempre più numerose. Probabilmente sarà ancora più sottile, sicuramente avrà un processore ancora più performante. Ma quali caratteristiche avranno i nuovi display nella prossima generazione di iPad ? Scopriamo assieme le ultime indiscrezioni in merito.

Samsung potrebbe essere il fornitore officiale per i display a cristalli liquidi per gli iPad di prossima generazione e secondo alcune fonti, la società sarebbe entrata nella fase finale per la fornitura dei display LCD per i futuri iPad 2, che dovrebbero essere rilasciati entro la fine di quest’anno.
Il Korea Herald sostiene che Apple stia lavorando per espandere la propria lista di fornitori per il display LCD attraverso contatti con molte imprese, tra cui LG Display e altre in Giappone e Taiwan, oltre che Samsung.

Ricordiamo che la tecnologia Samsung Super Plane Switching Line (PLS) è stata appena lanciata proprio lo scorso Novembre 2010.
Il vantaggio principale dei display PLS è un sensibile miglioramento degli angoli di visione rispetto agli attuali e già fantastici schermi IPS che sono attualmente utilizzati sugli iPad. Si dice che il nuovo schermo risulti essere più luminoso del 10% e più economico del 15% da produrre.
Tutto starà nel capire se e come potranno concretizzarsi gli accordi a livello commerciale, dal momento che Samsung dispone di 30 brevetti chiave per questa tecnologia, per cui non possiamo essere sicuri se e come Samsung si potrà accordare con Apple per fornire i propri schermi LCD.

Inoltre bisognerà vedere se i nuovi schermi LPS potranno essere davvero resi commercializzabili in tempo per l’uscita dei nuovi iPad, dato che Samsung sembra poterli offrire al mercato solo ad anno nuovo. In caso negativo il loro utilizzo nei prodotti Apple potrebbe essere invece deputato al prossimo modello di iPhone.

[Fonte ed approfondimenti]