Quanti iPhone 7 venduti in preordine? Scelta a sorpresa di Apple

di Luigi De Girolamo Commenta

Quanti iPhone 7 venduti in preordine? Quest'anno non lo sapremo, alla luce di una scelta a sorpresa di Apple annunciata in queste ore. Ecco i dettagli di questa faccenda

iphone-7

Mossa non scontata da parte di Apple per quanto riguarda i preordini dei tanto attesi iPhone 7 ed iPhone 7 Plus. Al contrario di quanto accaduto negli anni scorsi con i melafonini che sono stati commercializzati, il brand di Cupertino ha deciso di non diramare i dati sulle vendite. Insomma, quest’anno non sapremo nel primo weekend di preordini quanti prodotti sono stati bloccati dal pubblico.

La conferma è giunta dalla stessa Apple, che individua in alcune novità riguardanti la macchina distributiva la decisione di non parlare pubblicamente delle vendite registrate in un primo momento per gli iPhone 7 ed iPhone 7 Plus:

“Ci aspettiamo che iPhone 7 e iPhone 7 Plus saranno incredibilmente popolari tra i nostri clienti e siamo entusiasti di accettare i pre-ordini già dal 9 settembre. I clienti riceveranno i primi iPhone dal 16 settembre.

Negli scorsi anni, abbiamo pubblicato il numeri dei nuovi iPhone venduti nel primo fine settimana dopo il lancio. Ma, visto che abbiamo ampliato la nostra distribuzione a tantissimi vettori e rivenditori e centinaia di migliaia di sedi in tutto il mondo, noi sappiamo già dal primo pre-ordine che venderemo un iPhone 7.

Queste vendite iniziali saranno regolate dalla distribuzione, e non dalla domanda, e abbiamo quindi deciso che non rappresenta più un parametro utile per i nostri investitori e i nostri clienti. Pertanto, non rilasceremo più i numeri sulle vendite nel primo week-end dopo il lancio”.

E voi cosa avete deciso? Vi siete lasciati sedurre da subito dai nuovi iPhone 7 ed iPhone 7 Plus oppure aspetterete tempi migliori per dare fiducia ad Apple? Nelle varie community tematiche c’è grande fermento in questi giorni.