Presentazione dell’iPhone 7 oggi 7 settembre alle 19: tutto quello che sappiamo

di Luigi De Girolamo Commenta

Presentazione dell’iPhone 7 oggi 7 settembre alle 19, al punto da rendere necessario un recap su tutto quello che sappiamo. Andiamo ad analizzare la situazione più da vicino

iPhone 7

Manca un giorno esatto alla presentazione dell’iPhone 7, l’evento Apple più atteso dell’anno con il quale conosceremo una volta per tutte la risposta della mela morsicata ai principali dispositivi Android, a maggior ragione dopo le recenti polemiche sollevate da Huawei.

Cosa sappiamo fino a questo momento dei nuovi prodotti Apple? Un punto della situazione estremamente interessante ci giunge direttamente da Ming-Chi Kuo, il solito analista che negli ultimi tempi è diventato estremamente autorevole in questo campo:

• Chip A10: Forgiato da TSMC e con velocità massima di 2.4-2.45 GHz, anche se probabilmente Apple lo farà andare a meno per evitare il surriscaldamento. 3GB di RAM saranno saldati su iPhone 7 Plus, laddove iPhone 7 continuerà ad averne solo 2GB.
• Memoria: I tagli di storage partiranno da 32GB (addio 1i 16GB), e arriveranno fino a 128GB e 256GB su entrambi i telefoni.
• Water Resistant: Grazie alle scelte progettuali, iPhone 7 sarà certificato IPX7 come Apple Watch: schizzi d’acqua, docce e brevi immersioni fino a un metro non saranno più un problema. Finalmente.
• Cuffie Jack: Per ottenere le caratteristiche di water resistance desiderate, si è dovuto ricorrere all’eliminazione della porta jack da 3,5mm. Apple fornirà EarPods Lightning e un adattatore da Lightning a jack 3,5mm.
• Pulsante Home: Sempre per la resistenza ai liquidi, il pulsante Home non è più fisico e non affonda più; la risposta al dito viene data da un feedback tattile come sul trackpad dei MacBook.
• 5 Colori: Le colorazioni di iPhone 7 saranno argento, oro, oro rosa e un nuovo “nero scuro” che rimpiazzerà il grigio siderale; in più c’è un nuovo “nero pianoforte” che sarà lucido.
• Nuovo Speaker: IL piccolo speaker utilizzato per la ricezione dell’audio della chiamata posto in cima al telefono diventa uno speaker per vivavoce a tutti gli effetti. Quando terrete iPhone 7 in modalità landscape, in altre parole, avrete un vero suono stereo.
• Display: La tecnologia di display derivata da iPad Pro consentirà di avere, a parità di dimensioni e risoluzione, colori molto più profondi e convincenti.
• Fotocamera: È uno dei componenti più costosi di iPhone 7 rispetto alla precedente generazione; nel Plus ci sarà un sistema a doppia lente che da solo costa ad Apple 40$, il che si traduce in prezzi più alti per l’utente finale. Il Flash LED, in compenso, diventa più potente con 4 elementi totali: due a luce calda e due a luce fredda.
• Sensori di Prossimità: La tecnologia passerà da LED a laser, e questo migliorerà tempi di reazione del telefono e inoltre consentirà (almeno potenzialmente) di effettuare gesti senza tocco.
• Bonus: Per i giapponesi (e per i turisti del paese), arriva il supporto ai pagamenti mobili di FeliCa NFC, molto diffusi in Giappone.

Insomma, ne vedremo delle belle domani a partire dalle 19, quando scatterà una volta per tutte l’evento Apple necessario per presentare al pubblico ed alla stampa i nuovi iPhone 7 ed iPhone 7 Plus.