Nuovo MacBook 12’: più leggero, Retina Display, 3 colorazioni

di Lucio Botteri 15

MacBook 12

Poco fa Apple ha (ulteriormente) reinventato il computer portatile, presentando il nuovo  MacBook (MacBook 2015, MacBook 12” o MacBook Retina, che dir si voglia), un vero capolavoro ingegneristico. In questo articolo tutte le novità.


Il nuovo MacBook da 12” è persino più leggero e sottile dell’attuale MacBook Air da 11 pollici: in soli 13,1 millimetri (24% più sottile) di spessore e 0,9 kg, è un portatile quasi inesistente, tanto che l’hashtag proposto da Apple per parlarne su Twitter è #MacBookLost.

Apple-Watch-Evento-9-marzo-18.34.56

Ecco tutte le caratteristiche:

Tastiera edge-to-edge, ovvero da bordo a bordo: i tasti occuperanno praticamente tutto lo spazio disponibile in larghezza.

Nuovo meccanismo “a farfalla” sotto i tasti, per renderli 4 volte più stabili e 40% più sottili; si premono meglio anche sui lati.

Migliore illuminazione: ogni tasto ha un suo led.

Nuova tecnologia per lo schermo Retina Display da 12’’ (risoluzione: 2304 x 1440), che consuma il 30% in meno di energia, pur mantenendo la stessa luminosità.

Nuovo trackpad, il “Force Touch” non ha il “click” meccanico ma, come l’Apple Watch, restituirà un feedback tattile se schiacciato con maggiore intensità. Quattro sensori di pressione distinguono un tap leggero da uno più pesante. Questo permette di accedere a particolari funzionalità, ad esempio per visualizzare la preview di un file, o per velocizzare lo scorrimento di un video, o per creare una firma digitale con vari livelli di pressione.

È il primo MacBook senza ventole, quindi silenziosissimo.

La scheda logica è stata ulteriormente miniaturizzata (più piccola addirittura del 67% rispetto a quella del MacBook Air da 11″) per far spazio alla batteria, che consentirà almeno 9 ore di autonomia anche con l’utilizzo più intensivo. La batteria è stata ridisegnata maniacalmente per occupare tutto lo spazio possibile.

Processore Intel Core M di quinta generazione, che consuma soltanto 5 watt.

Intel HD Graphics 5300.

Una sola porta USB-C, che consente la ricarica a wattaggi superiori, nonché il trasferimento di dati via USB 3.1 (5Gbps) e Displayport 1.2, tutto in un connettore grande un terzo di una normale porta USB, nonché reversibile come la Lightning.

Tre colorazioni, le stesse di iPhone e iPad: Argento, Grigio Siderale e Oro.

Batteria ovunque
Batteria ovunque

Prezzi e Disponibilità

Tim Cook ne è proprio orgoglioso
Tim Cook ne è proprio orgoglioso

Il nuovo MacBook sarà disponibile da venerdì 10 aprile nelle seguenti configurazioni:

Configurazione base – 1.499€

  • Processore Intel Core M dual-core a 1,1GHz con Turbo Boost fino a 2,4GHz
  • 8GB di memoria
  • Unità flash da 256GB
  • Intel HD Graphics 5200

Configurazione avanzata – 1.829€

  • Processore Intel Core M dual-core a 1,2GHz con Turbo Boost fino a 2,6GHz
  • 8GB di memoria
  • Unità flash da 512GB
  • Intel HD Graphics 5200

Video del nuovo MacBook

Durante l’evento di oggi, due video hanno accompagnato lo svelamento del nuovo MacBook da 12″.
Un primo video, Reveal, è la vera e propria presentazione del prodotto, con musica accattivante e MacBook 12″ che volano ovunque sullo schermo, a mostrare tutta la loro incredibile leggerezza.

Guarda il video: MacBook 12″ Reveal

Un secondo video, narrato da Jony Ive, è invece dedicato al design. Anche in questo caso, come nei video “metallurgici” di Apple Watch, il SVP design applica il minimalismo alla sua presenza a schermo, togliendosi completamente di mezzo e lasciando solo la sua voce fuori campo, a narrare il tutto.

Guarda il video: MacBook 12″ – Design

Foto del nuovo MacBook