Il nuovo Data Center di Apple sarà pronto per la fine dell’anno

di Redazione 1

Durante la conference call per l’annuncio dei risultati del terzo trimestre dell’anno fiscale 2010, Peter Oppenheimer ha risposto anche a qualche domanda riguardo i piani futuri per l’azienda di Cupertino.

In primo luogo, il CFO di Apple ha chiarito che a proposito della costruzione del nuovo mastodontico Data Center in North Carolina, “Procede secondo i piani. Ci aspettiamo che sia pronto per la fine dell’anno solare”.

Non è stato chiarito ufficialmente a cosa servirà effettivamente un datacenter così imponente: quasi cinque ettari di terreno, per un valore di un miliardo di dollari. Molti, sin dall’inizio della costruzione (agosto 2009), hanno provato ad “indovinare” quale sarà il motivo del suo impiego, anche se effettivamente non credo che la previsione sia molto difficile.

L’atteso iTunes “on the cloud”, probabilmente in ritardo a causa di problemi legati ai diritti musicali, avrà sicuramente bisogno di un’infrastruttura di supporto per poter gestire i dati di milioni di utenti e soprattutto di una quantità di banda fuori dal comune per poter effettuare lo streaming di contenuti multimediali.

In base a quanto dichiarato da Oppenheimer, “La struttura fornirà ad Apple un grande hub per la East Coast al fine di supportare il proprio iTunes Store musicale e App Store per iPhone”. Secondo Rich Miller, fondatore di Data Center Knowledge, “I Data Center di questa dimensione hanno bisogno tipicamente di un anno per essere costruiti, e loro hanno iniziato ad agosto. In genere occorrono un paio di mesi per effettuare il test di tutta la strumentazione”. Secondo Miller, però, date le sue enormi dimensioni forse si tratta di qualcosa in più di un semplice hub, anche se non può confermarlo poiché nessuno fornisce maggiori dettagli.

Da qualche mese, inoltre, Apple ha pubblicato diversi bandi di assunzione per il nuovo Data Center.

[via]