Il nuovo Apple Store di Shanghai conquisterà la Cina

di Luca Iannario 1

Un’azienda in forte crescita come Apple non può di certo rinunciare ad un mercato florido come quello cinese, una delle realtà emergenti degli ultimi decenni. L’azienda di Cupertino, del resto, non nasconde di voler accrescere la sua presenza sul suolo dell’estremo oriente.

Lo dimostra l’intenzione che c’è dietro l’apertura del prossimo store di Shanghai, il più grande Apple Store per la vendita al dettaglio che sarà realizzato in Cina. Secondo quanto riportato da China Real Time, infatti, quello che sarà il quinto punto vendita cinese (il terzo di Shanghai oltre ai due di Pechino) sorgerà presso Nanjing Road. Quello che vedete nell’immagine di apertura è l’ultimo punto vendita aperto lo scorso luglio a Shanghai, con l’ingresso che ricorda molto l’idea dello store sulla 5th Avenue di New York.

Ron Johnson, Retail VP di Apple, avrebbe svelato, inoltre, alcuni dati interessanti per quanto riguarda il flusso di visite presso i punti vendita situati in Cina. Numeri da capogiro: attualmente circa 40,000 persone al giorno entrano complessivamente negli store, circa quattro volte la media registrata negli Stati Uniti (in cui però sono presenti 236 punti vendita), favorendo incassi da record. E’ questo il motivo per cui Apple non può ignorare la forte domanda del mercato cinese e sta cercando di realizzare negozi sempre più grandi per poter accogliere il maggior numero possibile di clienti.

Da notizie precedenti è emerso che l’azienda ha pianificato l’apertura di 25 punti vendita in Cina, che però potrebbero diminuire, secondo quanto sostiene Johnson, se Apple deciderà di concentrarsi su store di dimensioni maggiori (dopo essersi resi conto che molti negozi non sono sufficientemente spaziosi).

Al momento, Apple possiede 323 negozi in tutto il globo, dei quali 87 sono situati fuori dagli Stati Uniti.

[via]