Microsoft passa al contrattacco

di Lorenzo Paletti 6

Tutti i numeri dell'evento Apple

Apple ha puntato i riflettori su Microsoft durante la presentazione di iPad Air, indicando i prezzi di Office e Windows. Ora Microsoft risponde all’attacco di Cupertino tramite la voce di Frank Shaw, il VP of Communicatons della compagnia di Redmond.

Shaw sottolinea come Surface, il tablet di Microsoft, sia stato creato per essere produttivo:

Ecco a cosa serve Surface. È un unico, semplice ed economico dispositivo che vi permette sia di rilassarvi che di lavorare. Diciamocelo chiaramente – aiutare le persone a perdere tempo su un tablet è abbastanza semplice. Date loro dei libri, musica, video e giochi, e la gente capirà come fare il resto. Tutti i tablet lo fanno. Ma aiutare le persone ad essere produttive su un tablet è un po’ più complicato. È necessario capire come la gente lavora, come vengono eseguiti i compiti, e come migliorare il modo in cui oggi le cose vengono prodotte. La buona notizia è che Microsoft capisce come le persone lavorano meglio di chiunque altro sul pianeta.

Shaw prosegue sostenendo che iWork non ha mai avuto grande successo, e il fatto che ora sia gratuito non cambia le carte in tavola. A questo si aggiunge il fatto che iPad: “Non ha controlli di precisione per l’input come un desktop e un vero e proprio multitasking”:

Surface e Surface 2 sono più economici di iPad 2 e iPad Air e offrono più spazio, sia sul dispositivo che nella nuvola. Vengono venduti con versioni complete di Office 2013, inlcuso Outlook, non imitazioni non standard, non multipiattaforma, che non possono condividere  un documento con il resto del mondo. Offrono una interfaccia che permette di aprire finestre multiple, sia accostate che su strati, così da soddisfare i bisogni della maggior parte degli utenti.

Secondo Cook la doppia natura di Facebook è invece il punto debole dei dispositivi di Microsoft:

I nostri competitor sono differenti. Sono confusi. Prima rincorrevano i netbook, ora stanno cercando di fare PC dentro i tablet e i tablet dentro i PC. Nessuno può dire cosa abbiano in mente per il futuro. Ma posso dirvi che noi siamo molto concentrati sul nostro progetto.

[via]