Mac OS X Lion: seconda preview agli sviluppatori

di Luca Iannario 6

Nella giornata di ieri Apple ha reso disponibile alla propria comunità di sviluppatori una seconda anteprima del prossimo sistema operativo mainstream, Mac OS X Lion (o Mac OS X 10.7 che dir si voglia), etichettata con il codice identificativo 11A419.

Uno dei motivi per cui Apple distribuisce queste anteprime ai developer consiste nella possibilità di disporre un maggior parco macchine sul quale effettuare numerosi test e raccogliere informazioni a proposito di eventuali crash, bug o problemi di vario genere riscontrati durante il testing delle applicazioni.

Al momento non è chiaro quali siano esattamente i cambiamenti introdotti in questa nuova anteprima (rispetto alla precedente), anche se sembra che gli sviluppatori abbiano già ricevuto un piccolo update attraverso Aggiornamento Software che permetterà loro di installare gli aggiornamenti successivi attraverso Mac App Store.

Se ricordate bene, qualche giorno fa vi avevamo parlato della possibilità che Apple avrebbe rilasciato ben presto la “Golden Master Canditate” di Mac OS X Lion. Secondo quanto riportato da TechCrunch, effettivamente, questa nuova anteprima è la candidata alla versione finale (che potrebbe, ovviamente, variare in qualche piccolo dettaglio e/o bug fix), attesa per l’inizio dell’estate (o, forse, anche prima, durante la WWDC ’11 che inizierà il 6 giugno). Sempre secondo quanto sostiene TechCrunch, tuttavia, si tratterebbe di una designazione interna e non ufficiale da parte di Apple, che dovrebbe svelare la Release Candidate solo pochi giorni prima dal lancio ufficiale su larga scala.

Oltre alla versione dekstop, è disponibile per il download, separatamente, anche la seconda anteprima di Mac OS X Lion Server. Non è chiaro, tuttavia, il motivo di questa divisione visto che Steve Jobs aveva annunciato che la versione server sarebbe stata “fusa” insieme a quella desktop in un unico bundle.

[via]