Leap Motion, disponibile dal 13 maggio

di Andrea "C. Miller" Nepori 1

Giusto ieri vi mostravamo la prima applicazione “reale” del Leap Motion, innovativo controller 3-D touch-less di cui seguiamo lo sviluppo ormai da più di un anno.
Ora abbiamo qualche certezza in più sulla disponibilità del prodotto: dal prossimo 13 maggio la start-up inizierà a spedire i primi dispositivi, in ordine di prenotazione, mentre dal 19 maggio i clienti americani potranno trovare il Leap anche da Best Buy, al prezzo di 80$. I pre-ordini per il dispositivo sono ancora aperti. mani-3d-leap

“Siamo onorati dal fatto che centinaia di migliaia di persone abbiano voluto unirsi alla community globale di sviluppatori, utenti che hanno effettuato un pre-ordine e partner commerciali di Leap Motion,” ha commentato il CEO Michael Buckwald  nel comunicato ufficiale, mettendo subito in chiaro la portata del coinvolgimento “preventivo” nel progetto da parte di utenti, programmatori e investitori.

Leap ha confermato inoltre le specifiche di compatibilità del dispositivo: il Leap Motion potrà funzionare sia sui Mac (con OS X 107 oppure 10.8) sia sui PC (con Windows 7 oWindows 8).
Gli utenti potranno inoltre accedere ad uno speciale negozio virtuale di applicazioni, chiamato Airspace, nel quale verranno raccolti software compatibili con il dispositivo. Ci saranno giochi, app musicali, app dedicate all’istruzione e all’arte.

Il lancio del Leap Motion avverrà esclusivamente negli Stati Uniti per quel che riguarda la presenza retail, ma i pre-ordini si possono piazzare ancora oggi anche a livello internazionale. Al prezzo del prodotto, che rimane di 79,99$, andranno ovviamente aggiunte le spese di spedizione.

A riconferma che lo “stealth mode” della Leap è ormai più che concluso, l’azienda ha infine annunciato la propria presenza all’edizione 2013 del SXSW (South By SouthWest), frequentatissimo festival dedicato alla tecnologia e all’innovazione che si terrà ad Austin, in Texas, dall’8 al 17 marzo prossimi. Il CEO di Leap, Michael Buckwald, e il CTO David Holtz terranno inoltre un panel dal titolo “Leap Motion & The Disappearing Interface” (sabato 9 marzo, ore 12:30 locali) che si preannuncia come particolarmente interessante per tutti gli UI e UX designer interessati alle innovazioni introdotte da questo dispositivo.

Chissà se sarà l’occasione per chiarire i dubbi che ancora ci ponevamo sulla “ergonomicità” di questa innovativa periferica.