La lettera di Tim Cook ai dipendenti: “grandi piani” per il 2014

di Pasquale Cacciatore Commenta

apple-exec-tim-cook

 

Finisce il 2013, inizia il 2014 ed è tempo di riflessioni anche in casa Apple; riflessioni che arrivano proprio dal graduo più alto dell’azienda, ovvero Tim Cook, il CEO del post-Jobs, che ha inviato una lunga lettera ai suoi dipendenti parlando dei risultati aziendali, del lavoro in Apple e delle strategie future.

Nella sua mail Cooks ringrazia più volte i vari dipendenti per il “grande lavoro” che permette a milioni di utenti in tutto il mondo – soprattutto durante queste feste, vedi il discusso video pubblicitario – di godersi il proprio dispositivo Apple in un modo quasi “magico”.

Da qui, il CEO prosegue sottolineando i vari successi che hanno caratterizzato l’azienda negli ultimi periodi, tra cui certamente spiccano iPhone 5S, iOS 7, i nuovi iPad Air, il traguardo dei 50 miliardi di download su App Store fino alla commercializzazione del potente Mac Pro. Successo, però, condito anche da importanti azioni benefiche, tra cui i dieci milioni di dollari donati alla Croce Rossa per il disastro nelle Filippine, i fondi (RED) per la lotta all’HIV in Africa e, soprattutto, l’importante battaglia – con tanto di pressioni al Congresso americano – perché venga sancita l’uguaglianza nei diritti indipendentemente dal proprio orientamento sessuale o identità di genere -.

Pochi accenni al futuro, se non alcuni “grandi piani” di cui i clienti “si innamoreranno” nel prossimo anno. Insomma, qualcosa di interessante bolle di certo a Cupertino, e se a dirlo è proprio Tim Cook, autodefinitosi “la persona più fortunata al mondo per l’opportunità di lavorare in questa azienda fantastica”, beh, allora non possiamo che fidarci.

Di seguito, la traduzione della lettera di Cook:

Caro team,

durante queste vacanze, decine di milioni di persone in tutto il mondo, appartenenti a varie classi sociali, proveranno un prodotto Apple per la prima volta. Questi momenti di sorpresa e piacere sono magici, ed è tutto merito del vostro duro lavoro. Mentre molti di noi si preparano a festeggiare le vacanze con i propri cari, mi piacerebbe rubarvi un secondo per riflettere su quello che abbiamo raggiunto nello scorso anno.

Come prima e più importante cosa, nel 2013 abbiamo introdotto prodotti all’avanguardia nelle nostre principali categorie, mostrando l’ampiezza e la profondità dell’innovazione di Apple. Abbiamo rafforzato il nostro comando nel mercato degli smartphone con iPhone 5s; lanciato iOS 7, un progetto estremamente ambizioso; rilasciato OS X Mavericks gratuitamente per i nostri clienti; introdotto iPad Air ed iPad Mini con display Retina; e questa settimana inizieremo a spedire il Mac Pro dalla nostra unità di Austin, Texas. Abbiamo anche raggiunto i 50 miliardi di download su App Store – un traguardo che nessuno avrebbe potuto prevedere che avremmo raggiunto così preso.

Insieme abbiamo mostrato al mondo che l’innovazione di Apple va oltre i nostri prodotti, fino al modo con cui facciamo business e come ci rapportiamo alla nostra comunità. Quest anno, Apple ha raccolto e donato decine di milioni di dollari per importanti enti benefici e sforzi umanitari come gli aiuto alla Croce Rossa per le vittime del tifone nelle Filippine, e continuiamo ad essere il maggior finanziatore di (PRODUCT)RED, a supporto del Fondo Globale per la lotta contro la diffusione dell’AIDS in Africa. Solo un paio di settimane fa, Jony Ive ha realizzato una campagna senza precedenti che ha portato soldi e consapevolezza per l’eliminazione della trasmissione dell’AIDS da madre a bambino.

Infine, Apple è in prima linea per quello che riteniamo sia giusto. Sappiamo che l’uguaglianza e la diversità rendono la nostra azienda e la nostra società più forti, per questo abbiamo fatto pressione sul Congresso americano affinché supporti protezioni lavorative contro la discriminazione basata sull’orientamento sessuale e l’identità di genere. Siamo inoltre particolarmente focalizzati sul nostro contributo a molte iniziative ambientali, ed aumenteremo i nostri sforzi in questo settore nel futuro.

Abbiamo molte cose che ci attendono nel 2014, tra cui alcuni grandi piani che, riteniamo, saranno amati dai nostri clienti. Sono estremamente orgoglioso di essere al vostro fianco nel porre l’innovazione al servizio dei più profondi valori e delle più alte aspirazioni dell’umanità. Mi considero la persona più fortunata del mondo per l’opportunità di lavorare in questa straordinaria azienda insieme a tutti voi.

Buone vacanze,

Tim

[via]