iPhone 4S: scossa elettrica uccide un uomo in Tailandia

di Lorenzo Paletti 3

13.11.27-Thai_iPhone

Si può venire uccisi da un iPhone 4S? Sembra di sì, almeno stando a una notizia che arriva dalla Tailandia. Pare infatti che un uomo di 28 anni sia stato ucciso da una scossa elettrica liberatasi dal suo iPhone 4s (collegato, come al solito, ad un caricatore di terze parti).

La notizia è stata pubblicata dal giornale locale Daily News Thailand. La polizia della provicina di Rayong, lo scorso lunedì, avrebbe trovato un uomo riverso sul pavimento di casa con un iPhone 4s bruciacchiato tra le mani. Una immagine dell’uomo mostra bruciature in corrispondenza di petto e collo, cosa che ha fatto credere agli investigatori che la morte potesse essere sopraggiunta a causa di uno shock elettrico.

Il corpo è stato portato ad un ospedale, mentre il padre della vittima racconta che il figlio si aggirava per casa senza maglietta a causa dell’alta temperatura. Il genitore avrebbe anche sentito, la notte precedente, un urlo provenire da casa del figlio, ma non se ne sarebbe preoccupato a causa dei precedenti eventi di sonnabulismo che lo avevano colpito.

Il corpo è stato trovato la mattina seguente. Il padre racconta di avere ritrovato il figlio in una posizione tale da fargli pensare che stesse scrivendo o telefonando a qualcuno con il suo telefono, che era collegato ad un alimentatore di corrente. Stando alle immagini pubblicate dai giornali locali, il caricatore sembra non essere un caricatore ufficiale di Cupertino.

Lo scorso luglio una donna cinese era stata uccisa da una scossa elettrica liberatasi dal suo iPhone 5 che era in carica, mentre un altro uomo, pochi giorni dopo, aveva sofferto un simile trauma che lo aveva lasciato in coma. In entrambe le occasioni le vittime stavano utilizzando caricatori di terze parti.

[via]