iPad 3G: tutto esaurito negli Apple Store statunitensi

di Luca Iannario 12

Un’indagine condotta da Gene Munster per capire qual è l’effettiva disponibilità di iPad negli Apple Store degli Stati Uniti ha portato alla luce che, nei 50 punti vendita analizzati, non ci sono più unità di iPad 3G disponibili per l’acquisto immediato.

Come riporta AppleInsider, l’analista di Piper Jaffray ha condotto questo tipo di analisi ad una settimana dal lancio internazionale e qualche settimana dopo l’inizio della commercializzazione del tablet di Apple negli Stati Uniti.

Dopo aver contattato i responsabili di 50 Apple Store sparsi sul territorio, è emerso che il 74% di essi ha esaurito qualunque modello di iPad, mentre il restante 26% vanta la disponibilità di modelli solo Wi-Fi; al momento, quindi, non è possibile acquistare sul posto un modello di iPad Wi-Fi + 3G. Per facilitare l’acquisto ai clienti, i punti vendita hanno organizzato delle liste d’attesa “Notify Me”; a tutti gli iscritti, Apple riserverà un iPad per 24 ore dal momento in cui sarà disponibile.

Come è stato fatto notare a Munster, un cliente che si inserisce in una lista di attesa attende mediamente dai 4 ai 7 giorni, meno dei 7-10 giorni richiesti a coloro che effettuano l’acquisto online. La grande domanda di iPad potrebbe, quindi, ridimensionare positivamente la proiezione (effettuata da Munster stesso) di 1,3 milioni di iPad venduti nel trimestre corrente.

Munster ha dichiarato che “Considerando il lancio internazionale di iPad previsto per il 28 maggio, e la continua forte domanda negli Stati Uniti, ci aspettiamo che la carenza di scorte duri per tutto il trimestre di giugno, per raggiungere l’equilibrio per la metà-fine del trimestre di settembre”.

Vedremo se il lancio internazionale della “latest creation” dell’azienda di Cupertino metterà maggiormente in crisi il sistema di produzione, già sottoposto a dura prova dai clienti americani.

[via]