iPad 2: il primo iPad per il 70% dei clienti

di Luca Iannario Commenta

Non abbiamo ancora dati ufficiali circa il numero di iPad acquistati nel primo weekend di vendita ma abbiamo alcuni indicatori (come il tempo di spedizione sullo store online passato da “2-3 settimane” a “3-4 settimane”) che fanno pensare ad un grande successo anche per il secondo modello di tablet pensato dall’azienda di Cupertino.

Nella giornata di oggi, inoltre, sono stati pubblicati i risultati di un sondaggio condotto da Piper Jaffray secondo il quale il 70% di coloro che hanno acquistato il nuovo iPad non possiedono anche il primo modello. Si tratta, quindi, di una forte domanda di primo acquisto nonostante sia già passato più di un anno dalla presentazione del primo modello. Probabilmente, si tratta di un pubblico attratto dai prodotti Apple ma che ha preferito attendere la seconda generazione per acquistare un prodotto più completo.

Il sondaggio ha coinvolto 236 persone che sono state intervistate mentre erano in coda per acquistare il loro nuovo tablet. Circa 165 intervistati ha dichiarato di acquistare un iPad per la prima volta. In occasione del lancio di iPhone 4, invece, solo il 23% degli acquirenti non possedeva già un modello precedente (è pur vero, tuttavia, che si trattava del quarto modello di iPhone).

Secondo quanto scritto da Gene Munster, uno degli analisti di Piper Jaffray, “Continuiamo a credere che Apple abbia venduto 4-500 mila iPad 2 durante il weekend (nei soli Stati Uniti, ndr)”. Inoltre, sarebbe più corretto parlare di “giorno del lancio” e non di weekend poiché le scorte erano scarse già alla fine della giornata di venerdì. Non male, quindi, se Apple avesse davvero venduto mezzo milione di iPad in un solo giorno.

L’analisi di Munster è in linea con quanto sostenuto da altri analisti, alcuni dei quali non escludono addirittura l’ipotesi del milione di tablet venduti nel solo weekend di lancio. La proiezione per il trimestre corrente è di 5,5 milioni di iPad venduti, secondo Munster, e potrebbe risultare addirittura troppo conservativa se si pensa alla forte domanda nei primi tre giorni di vendita.

[via]