Firefox supporta il Multi-Touch in via sperimentale

di Andrea "C. Miller" Nepori 7

Con l’introduzione dei nuovi MacBook 13″ Apple ha aggiunto un altro modello alla lista dei portatili Mac dotati di trackpad Multi-Touch. Con il conseguente aumento dell’utenza che può avere accesso a questa tecnologia, anche  sviluppatori esterni si stanno interessando all’introduzione del supporto al Multi-Touch nei propri software.  Probabilmente anche la versione Mac della CS4 di Adobe supporterà in alcuni frangenti le gestures a più dita. Oggi vi segnaliamo invece una versione sperimentale di Firefox, software d’uso ben più comune e totalmente gratuito, che supporta la tecnologia introdotta da quest’anno sui laptop Apple.

Questa versione sperimentale del browser è stata “realizzata” dallo sviluppatore di Mozilla Edward Lee ed è possibile scaricarla direttamente da questo link, oppure dal link presente sulla pagina del programmatore. Sul sito di Lee troverete anche ulteriori informazioni sulla realizzazione di questa versione di Firefox Multi-Touch.

La versione riveduta e corretta del browser sfrutta alcune delle gestures più semplici associandole ad alcune delle operazioni più comuni durante la navigazione. Ricordando che lo swipe è il movimento a tre dita e il pinch è il “pizzicotto” in chiusura o in apertura di due dita, vediamo come è stato mappato il riconoscimento dei movimenti:

  • Swipe a sinistra: Indietro (tenendo premuto cmd la pagina precedente si apre in una nuova scheda)
  • Swipe a destra: Avanti
  • Swipe su: Scorrimento all’inizio della pagina
  • Swipe Down: scorrimento al fondo pagina
  • Pinch in chiusura: diminuzione dello zoom
  • Pinch in apertura: aumento dello zoom
  • Rotazione a due dita verso destra: Scheda successiva
  • Rotazione a due dita verso sinistra: Scheda precedente

Ovviamente questa release non ufficiale  di Firefox è compatibile solamente con i MacBook Air, i nuovi MacBook e MacBook Pro nonché con i MacBook Pro presentati a febbraio 2008. La versione di base su cui sono state effettuate le modifiche è Firefox 3.1 Beta 2 quindi può darsi che queste caratteristiche non siano implementate nella release definitiva di Firefox 3.1 anche se vogliamo sperare che Mozilla approfitti dell’occasione per introdurre ufficialmente il supporto alle gestures sul suo panda rosso.