Disponibile Mac OS X 10.6.3

di Gospel Quaggia 49

È finalmente disponibile, dopo mesi di attesa dall’ultimo aggiornamento, Mac OS X 10.6.3, tramite aggiornamento software. Dopo una interminabile serie di seed agli sviluppatori, è finalmente arrivato il momento, come avevamo previsto.

Questo il contenuto dell’aggiornamento molto corposo:

  • Prestazioni più efficienti di Logic Pro 9 e Main Stage 2 in modalità a 64 bit
  • Maggiore affidabilità di stampa
  • Maggiore affidabilità in fase di sospensione e riattivazione quando si utilizza la riattivazione su richiesta tramite Bonjour
  • Soluzione al problema di colore in iMovie con contenuto ad alta definizione
  • Soluzione al problema causato da pixel troppo luminosi, bloccati o scuri durante la visualizzazione di video tramite la fotocamera iSight incorporata nell’iMac (Fine 2009)
  • Soluzione all’errore -36 riportato dal Finder al momento di copiare cartelle su un’unità formattata come FAT32
  • Maggiore affidabilità dei salvaschermi con foto
  • Soluzione ai problemi di compatibilità con applicazioni basate su OpenGL
  • Soluzione al problema delle ombre nere anziché grigie nel PDF dell’album in Aperture
  • Soluzione all’impossibilità di alzare il livello del volume del microfono di iChat, dopo averlo abbassato, per evitare il ritorno del suono
  • Maggiore affidabilità di alcuni dispositivi USB di terze parti
  • Limitazione dell’accesso ai membri dei gruppi ospitati da un servizio di directory non Apple, quale Active Directory, tramite il pannello preferenze Account
  • Migliore organizzazione del server DNS come specificato nelle Preferenze Network e maggiore affidabilità del DNS
  • Maggiore affidabilità e migliore compatibilità di QuickTime X

Le dimensioni dell’aggiornamento variano, al solito, a seconda della configurazione.

Per informazioni più dettagliate vi rimandiamo alla pagina sul sito di supporto Apple, che include molte altre modifiche riguardanti Airport, iCal, Mail, etc.

Ora è il momento di testarlo per bene sul campo, maggiori informazioni a breve.