CarPlay: Greg Joswiak è con Montezemolo al lancio della nuova Ferrari

di Giovanni Biasi 1

joswiak ferrari carplay montezemolo

Dopo l’annuncio di CarPlay di ieri, oggi arrivano nuovi dettagli direttamente dal Motor Show di Ginevra, in cui c’è stato il lancio della nuova Ferrari. Apple, infatti, c’era: come scritto inizialmente da macprime.ch, il boss della divisione marketing dell’azienda, Greg Joswiak, era presente a fianco di Luca Cordero di Montezemolo per presentare l’integrazione del nuovo servizio Apple nella Ferrari FF. Erano inoltre presenti sullo showfloor diversi rappresentanti di Cupertino, messi lì a mostrare le funzioni di CarPlay. 

Su Engadget, da uno dei primi hands-on disponibili sulla rete, si può leggere:

La prima cosa che abbiamo notato è la velocità del sistema. Le applicazioni si caricano velocemente, e gli algoritmi contestuali di Siri riconoscono in fretta i nostri comandi vocali e rispondono in modo appropriato. Apple, poi, ha implementato misure di sicurezza per assicurarsi che i servizi non sviino dalla strada l’attenzione dell’autista, spingendo sulle funzionalità che non necessitano di input manuale. Ad esempio, quando inviamo o riceviamo un messaggio da un contatto, Siri si limiterà a leggercelo, e non avremo mai la possibilità di leggerne il contenuto.

Mercedes-Benz, dalla sua, ha rilasciato un video di poco più di sette minuti che riassume le funzionalità di CarPlay. Il filmato, che vi facciamo vedere qui sotto, deve ovviamente essere sistemato per fini commerciali (vedrete le stesse scene ripetute tre volte), ma è comunque in grado di fornirci una visione d’insieme delle funzioni offerte dalla nuova piattaforma Apple. Ci viene mostrata la connessione con iPhone, tramite connettore Lightning, il funzionamento di Siri per effettuare chiamate e messaggi, per utilizzare il navigatore satellitare, e così via.

Sappiamo già che CarPlay arriverà, nel corso del 2014, su veicoli Ferrari, Honda, Hyundai, Jaguar, Mercedes-Benz e Volvo, con una decina di altri produttori di cui non si conoscono ancora i dettagli specifici.

Voi cosa ne pensate del nuovo servizio?

via | Mac Rumors