Apple rilascia Mac OS X 10.6.7

di Luca Iannario 11

Come ci si aspettava, visto il susseguirsi settimanale delle versioni beta rilasciate agli sviluppatori, in serata Apple ha rilasciato al pubblico il settimo major upgrade di Snow Leopard, che arriva quindi alla versione 10.6.7.

Si tratta di un aggiornamento che mira a risolvere problemi generali, migliorare le performance di alcuni settori del sistema operativo e, soprattutto, ha l’obiettivo di risolvere i problemi riscontrati negli ultimi MacBook Pro (sono emersi, infatti, fenomeni di flickering se collegati ad un LED Cinema Display).

Dalle note di rilascio allegate all’aggiornamento si evince che:

Aggiornamento Mac OS X 10.6.7 per MacBook Pro è consigliato per tutti i modelli di MacBook Pro usciti all’inizio del 2011. Include delle correzioni generali al sistema operativo per Mac OS X Snow Leopard che aumentano la stabilità, la compatibilità, le prestazioni e la sicurezza del Mac, tra cui:

  • Miglioramento dell’affidabilità della funzionalità “Torna al mio Mac”
  • Risoluzione di un problema riscontrato durante il trasferimento di documenti su alcuni server SMB
  • Risoluzione di problemi minori di Mac App Store
  • Risoluzione di problemi minori relativi alle prestazioni di FaceTime
  • Miglioramento della stabilità della scheda grafica e della compatibilità con monitor esterni

L’aggiornamento, che pesa 389,3MB, include anche numerose patch per la sicurezza (Security Update 2011-11) di applicazioni o componenti come Airport, Apache, AppleScript, ATS, bzip2, CarbonCore, ClamAV, CoreText, File Quarantine, HFS, ImageIO, Image RAW, Installer, Kerberos, Kernel, Libinfo, libxml, Mailman, PHP, QuickLook, QuickTime, Ruby, Samba, Subversion, Terminal e X11.

Mac OS X 10.6.7 include tutte le patch degli aggiornamenti precedenti e incorpora anche Safari 5.0.4 (l’ultima versione del browser Apple). Come sempre, può essere scaricato e installato tramite Aggiornamento Software o, manualmente, a questo indirizzo.

[via]