Apple Music | Presentato ufficialmente con radio Beats 1

di Lorenzo Paletti Commenta

Apple Music è finalmente qui. Con funzioni per ascoltare musica, collegare gli artisti e una radio internazionale, disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7 diretta dal deejay Zane Lowe, con programmi esclusivi e playlist curate.

bf36f2f9c15df60488857c1b2c8de7c254b50af5_expanded_large

Tim Cook l’ha presentata come la One More Thing della conferenza di apertura della WWDC. Ma non è una grande sorpresa, considerato che il CEO di Sony Music ne aveva confermato il lancio proprio oggi. apple ha presentato Apple Music.

A parlare di Apple Music è salito sul palco del Moscone West Jimmy Iovine. Cook lo ha introdotto come l’uomo che ha lavorato con personaggi del calibro di Bruce Springsteen e John Lennon. L’uomo che ad Apple ne capisce di musica più di chiunque altro.

51dac26bd2d99581a1d4e364d5190b6e1e65c684_expanded_large

Iovine ha cominciato il suo intervento parlando di iTunes. Era il 2003 quando Apple aveva lanciato il suo store di musica digitale che avrebbe rappresentato la risposta ai download.

Iovine ha sottolineato che è complicato, oggi, ascoltare musica, guardare video e seguire artisti. Troppi servizi. Troppe applicazioni. Troppa confusione. La soluzione unica? Apple Music.

In un video di presentazione con il Jony Ive della musica (ovviamente parliamo di Trent Reznor) ha descritto Apple Music, che mette insieme il lavoro di grandi e piccoli artisti, permettendo loro di pubblicare la loro musica, i loro video, e rimanere in contatto con i loro clienti.

f652975fd31db90fee01fb01379ac8f2c77e8bb7_expanded_large

Ma non finisce qui. Perché Apple Music permette anche di ascoltare Beats 1, una stazione radio in onda 24 ore su 24, 7 giorni su 7, in tutto il mondo, che manda musica di qualità. Non scelta in base al genere. Non selezionata in relazione al beat, ma solo alla sua qualità. Una radio di buona musica disponibile tutto il giorno. Tutti i giorni.

WWDC 2015 Apple Music | Musica

Apple Music comincia tutto con la tab My Music nell’app Musica. Questo permette non soltanto di ascoltare i propri brani presenti in libreria, ma anche tutti gli altri brani disponibili su iTunes Store.

For You è una sezione che permette di ottenere suggerimenti riguardo la musica che state ascoltando, in modo da ottenere sempre nuovi suggerimenti musicali. Il tutto curato da persone, e non algoritmi. La scheda New riassume tutta la nuova musica raccolta in base al successo raccolto da album e brani sullo store, oppure in base al genere. In questo modo sarà semplice conoscere nuovi brani, album e artisti.

8bc2e9407b893b871167c4d84e6bcf146845994c_expanded_large

Apple Music chiederà agli utenti che genere di musica piace loro e quali sono i loro artisti preferiti. Unendo queste informazioni ai brani già presenti nella libreria di un utente, Apple Music sarà in grado di consigliare playlist di brani da ascoltare.

WWDC 2015 Apple Music | Radio Beats 1

Beats 1 è la prima stazione radio in diretta 24 ore su 24, 7 ore su 7. A capo della radio c’è il deejay Zane Lowe. Esperto di interviste. Esperto di musica. E soprattutto uomo a capo del progetto che produrrà nuovi programmi radiofonici per tutto il mondo, in diretta da New York, Los Angeles e Londra. La radio potrà essere ascoltata gratuitamente, senza essere iscritti a pagamento a Apple Music.

WWDC 2015 Apple Music | Connect

Connect permette invece di mettere in collegamento gli artisti con il pubblico. Con Connect gli artisti potranno pubblicare fotografie, video, testi e brani direttamente su Apple Music, così da rendere tutto accessibile al loro pubblico.

a0d9b97e12e4069ba3585c5b3ba5850786e58895_expanded_large

E non solo i grandi artisti potranno pubblicare i loro contenuti, ma anche il pubblico di utenti non registrato come artista presso Apple potrà pubblicare la propria musica su Apple Music.

WWDC 2015 Apple Music | Prezzo e Disponibilità

Apple Music sarà disponibile in 100 paesi a partire dal 30 giugno, Italia inclusa. L’app Apple Music sarà disponibile su iOS con iOS 8.4, su Mac con una nuova app, su Windows e, entro la fine dell’anno, anche su Android. Come previsto dalle voci di corridoio, Apple Music costerà 10 dollari al mese (16 dollari al mese per un account famigliare che permetterà di collegare fino a 6 utenti) e potrò essere provato gratuitamente per tre mesi.