Amazon apre alle terze parti i comandi vocali di Fire TV

di Giovanni Biasi Commenta

fire tv comandi vocali amazon

Durante i primi giorni di questo mese, Amazon svelava Fire TV, il suo nuovo set-top box che va a fare concorrenza diretta ad Apple TV (qui vi abbiamo offerto un confronto tra i due, aggiungendo alla lotta Chromecast e Roku 3). Tra le caratteristiche maggiormente enfatizzate dalla casa produttrice di Seattle, troviamo sicuramente i comandi vocali, per il momento non esattamente integrati al meglio con i servizi e le piattaforma di terze parti. Ma, è Amazon stessa a dirlo, qualcosa sta per cambiare sensibilmente. 

La compagnia guidata da Bezos, infatti, ha annunciato di star lavorando con provider molto importanti nel campo della trasmissione di contenuti, per integrare i loro cataloghi con le funzioni di ricerca vocale offerte da Fire TV. Per il momento, la lista include nomi come VEVO, Hulu Plus, Crackle e Showtime Anytime.

“Siamo emozionati e carichi da ciò che stiamo portando avanti con Fire TV”, ha affermato Dave Limp, vice presidente della divisione Devices. “Stiamo ricevendo feedback positivi da parte degli acquirenti, gli sviluppatori ci stanno sviluppando sopra, e stiamo lavorando duramente per migliorare le caratteristiche già esistenti e per svilupparne di nuove”.

Quello della ricerca vocale, insomma, è sicuramente uno dei fattori principali di Fire TV, non offerto da nessuno degli altri competitor. Tutto avviene grazie ad un microfono integrato nel telecomando, che si occupa di ascoltare i comandi vocali e inviarli ai server Amazon (per ora solo quelli) per l’interpretazione. Il processo, a quanto pare, si svolge in pochissimi secondi e migliora di molto l’esperienza di navigazione dell’utente.

E mentre Amazon avanza in questo senso, e si occupa già di ampliare i suoi servizi di ricerca vocale a provider di terze parti, Siri rimane ancora confinata ai servizi proprietari. Sarebbe anche ora che Apple facesse qualche passo avanti in questo settore, no? Magari vedremo qualcosa proprio con l’introduzione della nuova Apple TV, probabilmente durante quest’anno?

Voi che dite?

via | Apple Insider