Evento 23 ottobre, i numeri del successo di Apple

di Davide Leoni 4

Tim Cook

Ieri Apple non ha solo presentato nuovi prodotti (iMac, MacBook Pro 13 Retina, iPad Mini, iPad 4), come in ogni evento che si rispetti non possono mancare i numeri, sapientemente snocciolati da Tim Cook prima di annunciare una valanga di nuovi tecnogadget. Vediamoli insieme, subito dopo il salto.

  • Cinque milioni di iPhone 5 venduti nel weekend di lancio, mai un prodotto ha venduto così tanto nel periodo di lancio.
  • Venduti tre milioni di iPod Touch ed iPod Nano.
  • iPad è quota 100 milioni di unità vendute dal lancio, avvenuto nella primavera 2010.
  • L’iPad genera il 95% del traffico dati via tablet negli USA.
  • Creati 160 milioni di account Game Center.
  • iOS 6 è stato installato su 200 milioni di iDevice.
  • 300 miliardi di iMessage inviati con uno spaventoso ritmo pari a 28.000 messaggi al secondo.
  • 125 milioni di documenti caricati nella “nuvola”, 70 milioni di foto condivise tramite Photo Stram.
  • App Store ospita 700.000 applicazioni, 275.000 per iPad.
  • 35 miliardi di app scaricate, con un guadagno di 6,5 miliardi di dollari per gli sviluppatori.
  • iBooks Store ospita 1,5 milioni di libri, 400 milioni sono i volumi scaricati fino ad oggi.
  • iMac e MacBook Pro sono i computer più venduti negli USA nei rispettivi segmenti.

Numeri da capogiro, che fanno capire la portata del fenomeno Apple. Non certo una “moda passeggera”, come tanti lasciano intendere. Con iPhone, iPad e la linea Mac Cook e soci dominano il mercato negli Stati Uniti e nel mondo intero, creando tendenze e costringendo gli altri giganti a rincorrere per restare al passo con i tempi.