Apple brevetta uno stand integrato per iPad

di Luca Iannario Commenta

Come riporta Patently Apple, nella giornata di ieri l’ufficio marchi e brevetti degli Stati Uniti (conosciuto anche come USPTO) ha pubblicato un nuovo brevetto nel quale viene mostrata una soluzione che potrebbe essere utilizzata da Apple nei futuri modelli di iPad.

Si tratta di uno stand integrato (o venduto separatamente) in grado di ruotare su sé stesso per posizionare il proprio iPad sia in modalità landscape che portrait, offrendo la possibilità di scegliere diverse inclinazioni in base all’utilizzo. Una soluzione di questo tipo permetterebbe di abolire completamente l’utilizzo dell’apposito dock per il tablet.

La necessità di pensare un nuovo modo di concepire uno strumento per migliorare l’utilizzo del tablet nasce dal bisogno manifestato dagli utilizzatori, che sono sempre più alla ricerca di dispositivi elettronici i cui display possano essere orientati in base alle proprie esigenze.

Dal punto di vista tecnico, l’invenzione prevede un perno da attaccare all’oggetto e uno stand da agganciare al perno. Il perno è in grado di ruotare su sé stesso in modo da posizionare l’iPad in modalità landscape o portrait in base alle esigenze dell’utente. Nel documento, tuttavia, non si fa riferimento solo ad iPad ma anche a dispositivi come iPhone, televisioni e proiettori.

Lo stand può essere sia integrato nel dispositivo che essere venduto separatamente. Esso può essere applicato tramite delle viti oppure con magneti, adesivi (e simili). Per quanto riguarda i materiali, esso potrebbe essere realizzato, ad esempio, in acciaio inossidabile, in plastica dura o in altri materiali resistenti nel tempo.

Per quanto riguarda gli inventori, nel documento (identificato dal codice 20110025176) compaiono i nomi di Stephen McClure e Joshua Banko. La domanda di brevetto è stata depositata nel Q3 2009.

[via]