Lion: Spotlight, l’anteprima con le info sul file e sul percorso

di Andrea "C. Miller" Nepori 3

Una delle funzioni di OS X che utilizzo con maggiore frequenza è senza dubbio Spotlight, non solo come strumento di ricerca di file presenti nell’hard disk ma anche come launcher delle applicazioni che utilizzo con minore frequenza e che per questo motivo non tengo fisse nel Dock.
In OS X Lion Spotlight è stato ulteriormente migliorato rispetto alle versioni precedenti ed è stato integrato con Quick Look. Un’accoppiata che migliora e velocizza drasticamente la ricerca dei contenuti. Di seguito vediamo alcune peculiarità di questa integrazione.

Per attivare Quick Look all’interno di Spotlight è sufficiente digitare la chiave di ricerca e poi posizionarsi con il puntatore per qualche secondo sul risultato di cui si vuole vedere l’anteprima. Funziona praticamente con qualsiasi tipo di risultato che sia un file multimediale o una voce del dizionario. Una finestra di Quick Look si apre alla sinistra della lista dei risultati e mostra il file. Per avviare la riproduzione di un file video o di un file audio è necessario spostarsi con il mouse sull’icona, dove comparirà il tasto play.

La finestra di Quick Look di Spotlight ci può fornire ulteriori informazioni sul file di cui stiamo visualizzando l’anteprima. Una volta aperta la finestra tenete premuto cmd per attivare una barra di stato, in basso, che fornisce informazioni dettagliate sul punto del file in cui è stata rinvenuta la parola chiave cercata (giustificando così la presenza dell’elemento nella lista dei risultati) e sulla posizione del file nell’hard disk. Le due stringhe si alternano con una animazione a scorrimento verticale in brevi cicli di qualche secondo. Per velocizzare l’alternanza basta premere alt mantenendo premuto il tasto cmd.

Per il resto Spotlight è ancora il solito affidabile cerca-tutto di Mac OS X, senza altri grandi cambiamenti, nemmeno nel pannello delle opzioni che è rimasto pressoché identico nel passaggio da Snow Leopard a Lion. Funzionano ancora anche tutti i selettori di ricerca e la calcolatrice integrata di cui vi avevamo parlato in questi due articoli ai tempi di Leopard:

Conoscete qualche altro utile trucco per Spotlight in OS X Lion? Segnalatecelo nei commenti!