Ecco i nuovi iPod nano e iPod Touch di quinta generazione

di Gabriele Contilli 11

Oltre al nuovo iPhone 5, oggi Apple ha introdotto anche i nuovi iPod nano e iPod Touch che giunge alla quinta generazione. Le novità importanti sono davvero tante, per entrambi i riproduttori audio di Cupertino (definizione un po’ poco azzeccata lo ammetto).

iPod nano

Rapidamente, il nuovo iPod nano è stato completamente rivisto nel design, tornando ad assumere una forma allungata tipica dei primi modelli. Lo schermo è da 2,5” con capacità multi-touch e un pulsante “Home” proprio come nell’iPhone. Ha il Bluetooth integrato, un’ottima autonomia ed è disponibile in tanti e sfavillanti colori.

iPod Touch di quinta generazione

Il nuovo iPod Touch fa un bel balzo in avanti, diventando più sottile, ma al tempo stesso acquista anche lo stesso schermo 4” del nuovo iPhone 5. Il chip è un A5, che gli garantisce performance simili all’iPhone 4S, un’autonomia di circa 40 ore in riproduzione audio e, per gli amanti della fotografia, c’è anche un nuovo sensore iSight. Ben 5 Megapixel con autofocus e LED flash. In più c’è il nuovo iPod Touch Loop, ovvero un braccialetto “a scomparsa” che può essere usato per reggere saldamente l’iPod. Altra novità importante è l’introduzione di Siri, ora disponibile anche su iPod Touch.

Gli amanti dei colori non resteranno delusi, dato che il Touch ora è disponibile in ben 5 varianti cromatiche.

I nuovi auricolari Earpods

I rumor ci avevano azzeccato, Apple ha rivoluzionato anche gli auricolari classici dell’iPod, propendendo per qualcosa di nettamente più futuristico, costati al team 3 anni di progettazione. Per ora non c’è molto da dire, ma appena ci saranno nuove informazioni vi terremo aggiornati.