iPod Nano 4G: la prova su strada.

di Emanuele L. Cavassa 23

Ieri sera, grazie alla collaborazione con l’Apple Premium Reseller di Bergamo 1place, siamo riusciti a provare per qualche ora il nuovo iPod Nano, nella colorazione Black. Le foto sono state fatte con l’iPhone, scusate la qualità.

Le dimensioni ed il peso, in mano, sono ancora più impressionanti che visti come meri numeri sulla scheda tecnica del prodotto.
iPod è davvero sottilissimo, complice la forma bombata con i lati più sottili del centro, e leggero: i suoi 36,8 grammi tenuti in mano sono una leggerezza indescrivibile. Semplicemente, sembra di non sostenere nulla.

Lo schermo ha colori vividi e brillanti, anche a luminosità minima si riescono ad apprezzare bene copertine, immagini e video in ambienti illuminati.

L’interfaccia del software ha subito una piccola rivisitazione, avendo lo schermo fortemente verticale, ora lo spazio destro dedicato alle anteprime dei contenuti è stato spostato in basso: in questo modo c’è più spazio per le voci dei menu.

 

Volendo testare le novità abbiamo subito caricato musica, foto e filmati sull’iPod Nano: è molto divertente l’uso dell’accelerometro per shakerare l’iPod ed ottenere la modalità shuffle, anche se poi non crediamo che sia molto “sano” aggirarsi per la strada scuotendo gli iPod Nano per aria.


Più utile, invece, per cambiare l’orientamento delle foto e visualizzare CoverFlow come sui fratelli maggiori iPod Touch e sul cugino iPhone.

La qualità audio è decisamente buona: non ci sbilanciamo su ottima per non scadere nella polemica degli audiofili circa la qualità di file compressi e guerre di formati.

La funzionalità Genius integrata non siamo riusciti ad utilizzarla: il software di iPod continuava a lamentare l’indisponibilità di brani adatti a Genius! Nel farlo, comunque, ce lo comunicava con un bel messaggio stile vetro come su iPhone: non funzionava, ma che stile nel farlo!

Il software di iPod è decisamente veloce: il modello da 8 Gb è stato riempito al massimo della sua capienza e le operazioni sono immediate e senza ripensamenti.

Lasciarlo in negozio è stato decisamente difficile. Un bell’iPod, non c’è che dire.
Lasciateci nei commenti domande specifiche a cui volete avere risposte.