Con Smule Ocarina l’iPhone diventa uno strumento a fiato

di Andrea "C. Miller" Nepori 10

Pur vivendo da una vita in mezzo agli strumenti musicali non mi è mai  capitata sottomano un’ocarina in tutta la mia esistenza e nonostante questo strumento a fiato sia un oggetto ricorrente nei rebus della Settimana Enigmistica  non è poi così facile trovarne una dal vivo. E’ per questo (e anche perchè si tratta di un programmino fantastico) che vi presento con immenso piacere l’invenzione del Professor Ge Wang dell’Università di Stanford: Smule Ocarina.

Si tratta di un’applicazione che trasforma iPhone in uno “vero” strumento a fiato . A differenza di tutti quei  programmini che riproducono campionamenti sintetici di strumenti reali, Ocarina genera un suono modellato a seconda dell’intensità del soffio nel microfono, delle note riprodotte dal tocco sullo schermo e delle sfumature che il suonatore riesce ad impartire sempre attraverso il tocco. E sentite cosa riesce a suonare la banda del prof nel video dimostrativo che trovate dopo il salto!

Ok, non saranno certo la chitarra e il flauto originali suonati da Jimmy Page e John Paul Jones nella versione di Stairway To Heaven di Led Zeppelin IV ma stiamo pur sempre parlando di una serie di iPhone suonati come se fossero un vero strumento a fiato!

E non è finita. L’audio engine CHiP, che è alla base del programma, e l’interfacciamento con lo Smule Sonic Network permettono di sentire dal vivo ciò che sta suonando qualche altro ignaro utente in un’altra parte del mondo visualizzando su un mappamondo l’origine geografica di quel suono. Non vado oltre con la descrizione del programma perché ve ne parlerà il nostro Michele in una delle sue approfondite recensioni.

Il professor Ge Wang non è nuovo a queste trovate. L’Associate Professor di Stanford, infatti, oltre ad essere l’ideatore di questa simpaticissima App è anche il direttore della Stanford Laptop Orchestra, un ensemble composto dagli studenti, dai loro MacBook e da particolari speaker sferici a otto canali ricavati da zuppiere di insalata comprate all’IKEA. Il prossimo concerto, a quanto si legge sul sito della formazione, si terrà il 9 gennaio al MacWorld di San Francisco. Sostituiranno John Mayer, Randy Newman o Jack Johnson per il tradizionale break musicale alla fine del Keynote? Chissà! Maggiori info sulla SLOrk in questa pagina.