Ocarina: grazie a Smule si suona per davvero

di Michele Baratelli 6

Nome: Ocarina 1.0.1
Categoria: Musica – Licenza: 0.79 Euro per un periodo limitato
Data di rilascio: 06/11/2008 – Piattaforma: iPhone – iPod touch

Nella mattinata di ieri vi abbiamo parlato di Ocarina per iPhone e iPod touch, applicazione prodotta da Smule che consente di trasformare i devices touch di Apple nello strumento musicale da cui il programma prende il nome. Vi abbiamo consigliato di acquistare questo prodotto: nemmeno la redazione di TAL ha potuto astenersi da questo acquisto. Il risultato? Avete presente il filmato, anch’esso proposto ieri, in cui delle persone sedute su un tappeto suonano l’ocarina tramite iPhone e iPod touch? Bene, con le dovute proporzioni del caso (e solamente al fine di recensire bene il prodotto, sia inteso eh) la redazione di TAL si è trasformata in una concert-hall. Le nostre impressioni dopo il salto.

Siccome il detto popolare sostiene che “è giusto dire il peccato ma non il nome del peccatore“, non mi è consentito fare nomi: sappiate però che la redazione si è divisa tra gli “impediti” (tra cui il sottoscritto) e dei veri musicisti. Questi ultimi, prendendo in mano per la prima volta iPhone con Ocarina installato, sono riusciti a produrre delle interessanti melodie; gli altri, invece, hanno prodotto solo qualche “suono indistinto”.

Qui è insita l’incognita del programma: come se si avesse in mano una vera ocarina, per produrre dei suoni è necessario soffiare dentro il microfono del vostro iPhone e una diversa intensità del soffio produrrà una diversa resa finale. Sullo schermo compaiono alcuni tasti virtuali che il musicista è chiamato a schiacciare per ottenere l’effetto acustico ricercato: come capite, quindi, l’interfaccia è davvero immediata e semplice, anche perché, per i meno esperti Ocarina mostra sullo schermo anche il lato giusto in cui è necessario soffiare. Inoltre, grazie all’accelerometro, è possibile variare la profondità del suono emesso.

Capite benissimo che, a parte “bravure della prima ora“, per riuscire a produrre una melodia simile a quella del filmato, tramite Ocarina per iPhone e iPod touch, è necessaria tanta pratica: difficilmente al primo tentativo riuscirete nell’impresa (in caso di responso positivo, vi invitiamo a fare una audizione alla scuola dell’orchestra del teatro “Alla Scala” di Milano). Solo pratica dunque?

Si, la risposta è proprio questa e la dimostrazione l’ho potuta notare proprio su di me: serve solo tanta dedizione (per “tanta” intendo 2 orette, batteria di iPhone permettendo), forse come nell’apprendimento di qualsiasi strumento musicale.

Qualcuno avrà sicuramente scoperto l’ocarina giocando a Zelda di Nintendo: per voi e per tutti quelli che vogliono ascoltare l’ottima melodia di questo strumento musicale, Ocarina per iPhone e iPod touch è una sorta di “must“; per tutti coloro che, invece, non si sono mai avvicinati a uno strumento musicale, questo potrebbe essere un buon inizio. Infatti la “virtualizzazione” dell’ocarina è stata resa davvero bene e può essere un ottimo modo per avvicinarsi all’affascinante mondo della musica. E poi, non fate gli spilorci: 0.79 Euro per un programma del genere, sono dovuti. Attenzione che a breve Ocarina per iPhone e iPod touch aumenterà di prezzo: un consiglio? Affrettatevi.

Ocarina è disponibile nell’ App Store di Apple nella categoria Musica al prezzo di 0.79 Euro.