Prezzo iPhone 3G S con TIM e Vodafone, un chiarimento

di Michele Baratelli 95

Date le numerose segnalazioni ed E-Mail giunte in redazione, urge uno doveroso chiarimento sulla questione “prezzo iPhone 3G S con TIM e Vodafone“. Come qualcuno ha notato, e come qualcun altro ha scritto nelle E-Mail, la redazione di TAL sembra essersi dimenticata di questo argomento. In effetti ne abbiamo parlato poco (rispetto a testate concorrenti) ed il motivo è semplice: non c’è ancora nulla di ufficiale. Avremmo sicuramente piacere, come avvenuto lo scorso anno, a fornirvi tra i primi le nuove tariffe Vodafone per iPhone 3G S, ma, ripeto, al momento non c’è nulla di ufficiale: solo rumors che talvolta si contraddicono tra loro. Onde evitare una delusione, come è stato iPhone 3G S per alcuni di noi per via dei troppi rumors, abbiamo optato per il silenzio fino all’ufficialità o fino ad una soffiata reale come lo scorso anno.

A gran richiesta, però, ecco il mio personalissimo quanto veloce punto di vista sui prezzi di iPhone 3G S con TIM e Vodafone che circolano, ufficiosamente, fino ad ora.

599 euro per iPhone 3G S 16GB e 699 euro per iPhone 3G S in versione 32GB: questi sono i prezzi che credo tutti voi conosciate, purtroppo. Prezzi elevati se confrontati con il costo dell’attuale modello di iPhone che anche nella versione “più ricca” era di “soli 569 euro”. Prezzi che, se confermati, mi rovineranno la digestione per alcuni giorni dopo l’acquisto del nuovo iPhone 3G S.

Apple, ultimamente, sta seguendo una diversa politica dei prezzi conseguente all’aumento di richieste che permette di abbattere i costi fissi. Mac sempre più economici e un iPhone 3G S da 32GB dal costo simile al MacBook bianco (o uguale se “refurbished”)?

Mi sembra tanto strano ad un primo sguardo ma forse fin troppo reale dopo un veloce ragionamento. Siamo stati abituati fin troppo bene da Apple: l’Italia è stato uno dei paradisi in cui iPhone 3G è stato venduto sbloccato, senza contratto biennale, e ad un “prezzo pieno” davvero competitivo.

Molto probabilmente, allora, sarebbe finita la festa.

Bisogna considerare, poi, che telefoni di fascia alta come il Nokia N97 sono proposti a 599 euro: perché mai iPhone 3G S, con una tecnologia “pari” sulla carta, dovrebbe costare tanto di meno?

Spero che da queste pochissime righe abbiate intuito perché TAL non si è buttata nel turbinio dei rumors dei prezzi: senza un dato “certo” è difficile poter argomentare in maniera corretta. L’unico dato certo è che domani ci saranno riunioni a porte chiuse sia per TIM che per Vodafone (quest’ultima in una bella città di mare) in cui verranno definiti i dettagli e martedì l’annuncio alla stampa.

Noi di TAL rimarremo con le orecchie aperte per fornirvi, il prima possibile, il vero prezzo di iPhone 3G S con TIM e Vodafone.

Ora, però, vorrei sapere cosa ne pensate di un iPhone 3G S in vendita ad almeno 599 euro: dite la vostra nei commenti.