Nuovo iPhone: ecco le caratteristiche?

di Redazione 10

Dalla Cina arriva uno screenshot, corredato da altre informazioni tecniche, che sembrerebbe svelare le caratteristiche del nuovo iPhone. Ovviamente il condizionale è d’obbligo: sarebbe infatti scorretto sostenere con certezza i dati forniti in quanto siamo nell’oscuro campo dei rumors. Come ormai consuetudine, i rumors arrivano dai paesi asiatici in quanto sono i primi centri di produzione dei gadget tecnologici che invaderanno il mondo intero; allo stesso tempo invito a non fidarsi molto perché ho ancora in mente la vicenda dell’iPhone nano che, accompagnandoci per un po’ di tempo, si è poi rivelata un fake clamoroso.

Allora, quali sono le caratteristiche del nuovo iPhone? Una la si può leggere direttamente dall’immagine: la memoria massima passerà dai 16GB di iPhone 3G ad almeno 32GB del nuovo iPhone. E poi?

Le informazioni trapelate sono le seguenti:

– Numero di Modello MB717LL
– Velocità del processore a 600MHz (iPhone 3G ha un processore di 400MHz)
256MB di RAM (iPhone 3G ha 128MB di RAM)
Bussola (Magnetometro) e Radio FM
Fotocamera da 3.2 MegaPixel con auto focus e registrazione video
32GB di memoria interna
– Nessun cambiamento notevole per quanto riguarda batteria, schermo e dimensioni

Giusto un veloce commento. Pur non avendo certezza delle specifiche fornite dalla lontana Cina, è lecito pensare ad un aumento della memoria interna (32GB come l’iPod touch più capiente) e un miglioramento del processore e della RAM per consentire al melafonino prestazioni migliori. Un ritocchino alla fotocamera è ormai d’obbligo e mi auguro possa avere la tanto attesa possibilità di registrare video: sarebbe un ulteriore passo avanti verso la completezza funzionale di iPhone 3G.

Mi lascia invece perplesso la mancanza di un rinnovo totale della batteria che, a mio avviso, è il “tallone d’Achille” dell’intero dispositivo touch di Apple. iPhone, con le sue mille funzioni, ha bisogno di una batteria più performante, soprattutto ora che sono in arrivo componenti hardware più esosi in termini energetici.

Non mi stupisce invece che le dimensioni dello schermo non cambino (sarebbe attualmente un disastro, come detto in passato, in termini di cambio risoluzione per le applicazioni di App Store) come non venga modificato il form factor che ha reso unico il telefono con la meletta. Scordiamoci invece la Radio FM: per Cupertino c’è iTunes Store (quanto mi piacerebbe sbagliarmi).

Ora non resta che aspettare Giugno per avere la conferma della veridicità del presente screenshot: attualmente solo i vertici di Apple (e qualche ingegnere) potrebbero svelarci il mistero del nuovo iPhone. Discorso sulla batteria a parte, a me un iPhone così piacerebbe anche perché sarà l’iPhone OS 3.0 a fare la differenza.

Voi cosa ne pensate?

[via]