iPhone Umts: lancio a luglio?

di Emanuele L. Cavassa 5

Conferme del lancio a luglio dell’iPhone nella nuova versione arrivano da una mail interna ad AT&T.


Cosa succederà invece in Italia con Tim e Vodafone?


Lo scorso anno il carrier americano aveva comunicato ai dipendenti la necessità che nessuno prendesse ferie nel periodo dal 15 giugno al 15 luglio, per poter supportare adeguatamente il lancio di iPhone.


Quest’anno la storia si ripete ed ai responsabili dei punti vendita è arrivata un’email interna in cui AT&T comunica la necessità che i dipendenti non prendano ferie nel periodo tra il 15 di giugno ed il 12 di luglio.


La comunicazione riporta l’aspettativa da parte di AT&T di "un’alta affluenza di clienti in seguito ad un eccitante lancio promozionale estivo", necessitando quindi di "assicurare un’adeguata copertura degli store da parte del personale per dare ad ognuno pari opportunità di beneficiare di un lancio di un prodotto eccitante."


Considerando i precedenti, quindi, è probabile che almeno in America l’iPhone Umts arrivi all’inizio di luglio, mentre l’Europa dovrebbe seguire a brevissimo giro di posta.


Pare infatti che fonti vicine ad Apple abbiano rivelato agosto come data probabile del lancio europeo della nuova versione.


Ed in Italia?
Solo noi, per ora, ci troviamo nella situazione anomala di avere ben due gestori che ufficialmente confermano gli accordi con Apple per la vendita del cellulare nel nostro paese.


Come abbiamo visto ieri, anche Apple Europa ci ha confermato i comunicati di Tim e di Vodafone.


Tim venderà l’iPhone. Vodafone venderà l’iPhone. Entrambe parlano di un generico "entro il 2008".


Considerando che Steve Jobs stesso poco dopo il lancio dell’attuale versione di iPhone aveva dichiarato che sarebbe arrivata una versione Umts, considerando che tutti i rumors "sensati" veicolano l’attenzione verso giugno, è probabile che lo schema dello scorso anno si ripresenti.


Alla WWDC in giugno viene presentato ufficialmente nella sua nuova natura con connettività 3G (o 3.5G) contestualmente alla presentazione del firmware 2.0.


La disponibilità dell’acquisto nei negozi potrebbe essere data da fine giugno (lo scorso anno era stato il 27 giugno), disponibilità che sarebbe confermata dall’email di AT&T.


Da agosto, poi, iPhone verrebbe venduto anche in Europa.


"Anche" in Europa bisogna vedere se vorrà dire anche in Italia. E’ dal lancio dell’attuale iPhone in Europa che sarebbe dovuto essere anche in Italia con Tim, ma finora non era successo nulla.


Adesso, con la coppia di distributori italiani Tim e Vodafone, sembrerebbe che sia la volta buona, nonostante per ora sia la confusione a farla da padrona: nessuna data ufficiale, nessuna certezza in merito al tipo di vendita, nessun prezzo trapelato.


Il lancio sarà contemporaneo Tim/Vodafone?
Prima avrà Tim un’esclusiva (si era parlato di 6 mesi) e poi lo venderà anche Vodafone?
Il cellulare sarà solo venduto nei negozi Tim e Vodafone o anche nei rivenditori autorizzati Apple?
Sarà in abbonamento, oppure no?
Il prezzo sarà maggiorato rispetto ai paesi in cui viene venduto con un solo operatore?


Insomma, se non fosse che tutti possiamo vedere i comunicati ufficiali della vendita di iPhone da parte di Tim e della vendita di iPhone da parte di Vodafone, le informazioni rilasciate sono talmente poche che si potrebbe pensare più ad un rumors, che a veri comunicati.
Ma Apple Europa, nella migliore tradizione della casa madre, senza rivelare nulla di quanto già non si sapesse, ha confermato le dichiarazioni dell’arrivo di iPhone con Tim e Vodafone.


Resta un po’ l’amaro in bocca: arrivare arriverà, ma nessuno che riveli ufficialmente quando, come e a che prezzo.
Tre incognite su quattro: Italia sempre ultima ruota del carro.


[Via]