iPhone UMTS anche per Singtel; il Keynote di Steve Jobs al WWDC

di Andrea "C. Miller" Nepori 2

Singtel, il più grande operatore di telefonia di Singapore, ha annunciato oggi il raggiunto accordo con Apple per la distribuzione di iPhone in 4 paesi del mondo: Singapore, India, Filippine e Australia. Singtel si occuperà della distribuzione a Singapore, mentre negli altri tre paesi lo smartphone verrà venduto da operatori di proprietà della compagnia, rispettivamente Bharti Airtel, Globe e Optus. Nel frattempo arrivano le prime indicazioni sul Keynote di Steve Jobs al WWDC. Apple non ha ancora rilasciato alcun annuncio ufficiale, ma con grande probabilità El Jobso terrà il proprio Keynote, con conseguente distorsione della realtà, il 9 giugno, primo giorno del WWDC.

iPhone con Singtel. Il comunicato di Singtel, stringato e per nulla prodigo di particolari, non lascia trapelare nulla circa la data di lancio e non specifica, come ovvio, se l’iPhone che il carrier distribuirà nei paesi asiatici e del Pacifico “later this year” sarà UMTS o meno. L’Italia non è più l’unico paese che vedrà arrivare iPhone con due diversi operatori, poiché anche India e Australia fanno parte dei paesi in cui Vodafone distribuirà il telefono di Apple. Quest’annuncio conferma l’imminente abbandono della politica di exclusivity adottata finora da Apple nella commercializzazione di iPhone. L’unico dubbio che ancora rimane, dopo lo scoop di David Manner sulle dichiarazioni di Licciardi, è la data prevista per il lancio del nuovo iPhone 2.0.

Il Keynote del WWDC. Ci sono concrete possibilità, almeno secondo i rumors e le indiscrezioni raccolte finora, che il lancio del nuovo iPhone avvenga in occasione del WWDC di San Francisco. Poiché la presentazione di un nuovo modello di iPhone non cosa da tutti i giorni (o da tutti i martedì dovremmo dire), si suppone che Steve Jobs presenterà personalmente il nuovo smartphone UMTS durante il Keynote inaugurale che si terrà presso il Moscone Center. Non ci sono ancora conferme ufficiali sulla data da parte di Apple, ma con molta probabilità l’evento si terrà lunedì 9 giugno nella prima mattinata (l’anno scorso iniziò alle 10:00).

Possiamo invece affermare senza ombra di dubbio, ormai, che il nuovo iPhone sarà 3G. Un’altra prova da aggiungere alla lunga lista è stata trovata nell’ultima beta del SDK. Un eloquente switch On-Off presente nel pannello Network da all’utente la possibilità di attivare o disattivare la connettività 3G per ottimizzare la durata dalla batteria (immagine sopra). [via]