iPhone 5, in arrivo le nano SIM di WIND

di Giuseppe Benevento 20

Con l’avvicinarsi della presentazione dell’iPhone 5 era ripartito il toto-WIND. I clienti dell’operatore blu arancio speravano finalmente di poter acquistare un melafonino associato ad un contratto WIND. Così non sarà anche questa vota (salvo curiosi miracoli dell’ultimo minuto) e la colpa, una volta tanto, non è imputabile all’operatore di telefonia mobile.

iPhone 5, nano SIM WIND - TheAppleLounge.com

Il chip per i collegamenti LTE adottato da Apple, infatti, non è in grado di operare sulle frequenze per le quali WIND si è aggiudicata l’asta. Un “ottimo” motivo che spingerà l’operatore pubblicizzato dal trio comico di Aldo, Giovanni e Giacomo a non introdurre l’iPhone 5 nelle sue offerte.

Ma gli utenti WIND interessati all’acquisto (a prezzo pieno) del nuovo smartphone della Mela possono tirare un sospiro di sollievo. O almeno così sembrerebbe.

Iniziamo col dire che la non compatibilità con alcune frequenze LTE quasi non si sentirà. Il 4G più comunemente noto non è ancora partito in Italia e presumibilmente passeranno almeno un paio d’anni (se non di più) prima di avere una copertura almeno dei capoluoghi di provincia. Saranno gli utenti di iPhone 6, iPhone 7 o, più probabile, quelli di iPhone 8 a beneficiare sul serio di LTE. E magari, fino ad allora, Apple integrerà un chip in grado di funzionare anche con le frequenza di WIND. E forse la stessa WIND avrà cambiato i propri piani annoverando un iPhone tra le sue offerta.

Per non parlare dei prezzi delle connessioni via 4G. Ancora le tariffe non sono state comunicate, ma è ipotizzabile che non saranno popolari.

Gli utenti WIND, quindi, potranno usare il nuovo iPhone privandosi in maniera quasi indolore di LTE. Potranno perché le nano SIM sarebbero in arrivo nei centri WIND.

Ci siamo recati in uno di questi ultimi in una zona centrale di Milano chiedendo informazioni in merito per il nostro prossimo passaggio da iPhone 3GS ad iPhone 5 con WIND. Ci è stato riferito che i centri sono in attesa delle nuove nano SIM per iPhone 5. Nessuna data ufficiale. Si pensa comunque che per il 28 settembre saranno iniziati i “rifornimenti” in tutti i negozi. Anche il costo l’upgrade della SIM dovrebbe rimanere invariato stando a quanto ci è stato riferito. Da SIM o da micro SIM a nano SIM il costo previsto dovrebbe continuare ad essere di € 10,00. Una buona notizia per chi vuole continuare a rimanere cliente WIND. A meno che non si tratti di un’altra falsa pista che nasce attorno all’operatore come già avvenuto in passato.

Ora a voi la parola. Avete già chiesto informazioni ad un centro WIND della vostra città? Avete avuto le nostre stesse informazioni? Come sempre, ditecelo nei commenti.