Disk Aid: iPod touch e iPhone diventano Hard Disk esterni. Sorpresa parte prima

di Michele Baratelli 11

Eccoci a svelare la prima parte della sorpresa che TAL ha in serbo per voi oggi: dal titolo avrete ormai capito l’argomento. Si tratta del trasferimento di files tra iPod touch, iPhone e il proprio computer (sia esso Mac o PC). Avrete capito anche che gli sviluppatori amici di TAL sono i titolari di DigiDNA, nome che avrete sicuramente sentito se siete possessori di qualche iPod. Inoltre il titolo del presente articolo parla chiaro: parte della sorpresa è questo software chiamato “Disk Aid“. DiskAid è un interessante tool (freeware) per PC e Mac che consente di utilizzare iPhone o iPod touch come disco esterno. Con DiskAid è possibile trasferire i file e le cartelle tramite USB tra il dispositivo e il computer.

DiskAid è un programma freeware, quindi gratuito al 100%: è possibile utilizzare sia la versione PC Windows, sia quella per Mac OSX. I devices supportati sono tutti quelli touch di Apple, vale a dire iPhone, iPhone 3G e tutti gli iPod touch. È presente una funzione di rilevamento automatico: basta collegarne uno per farlo rilevare dal programma.

DiskAid permette di utilizzare l’hard disk di iPhone e iPod touch come un qualsiasi disco portatile: è infatti possibile copiare file e cartelle tra il proprio iPhone o iPod Touch e il proprio computer. Tali files potranno essere recuperati da qualsiasi computer con installato DiskAid: siccome è gratuito non ci sarà nessun problema. I files vengono gestiti attraverso il classico “drag & drop“: assolutamente nulla di complicato. L’interfaccia di DiskAid, inoltre, permette un ottima organizzazione degli stessi. È inoltre possibile, ad esempio, andare a recuperare le foto senza passare da iPhoto o dal vostro software di acquisizione delle immagini scattate con iPhone.

Mi preme sottolineare che i devices touch di Apple, per comunicare e per scambiare i files attraverso DiskAid, non necessitano di Jailbreak. Le versioni firmware di iPhone e iPod touch supportate da DiskAid partono dalla 1.1.1 fino all’attuale 2.2.

Vi avevamo avvisati di non aspettarvi “cose mai viste”: attenzione però che della vera sorpresa, quella che viola idealmente le regole della iPhone SDK, ve ne parleremo in un articolo successivo questo. Siccome vi conosco, qualcuno tra voi, a questo punto, saprà già qual è la vera sorpresa: spero vi sia gradita. Per tutti gli altri l’appuntamento è sempre in giornata: tornate dunque a trovarci.

Download DiskAid

  • Jester68

    La versione Windows richiede un account amministratore per l’installazione, impedendone l’uso al volo, ad esempio su pc aziendali. Non si può evitare?

  • se allora ci possiamo scambiare file tra mac e IPhone, devo ritenere che ci si potranno mettere anche altre applicazioni da farci poi girare sopra, magari quelle rifiutate dall’App store?? Come mai un simile autogol?che comunque mi farebbe piacerissimo…

  • jazia

    @ Jester68:
    se la tua azienda non vuole che tu faccia installazioni ci sarà un motivo… :P
    …te lo dico perchè è il mio lavoro!! :D

  • Jester68

    @ federico:
    Anch’io l’avevo pensato, ma dalle prove che ho fatto, senza jailbreak non da accesso alla root del iPhone, quindi dubito di possano installare applicazioni. In compenso da liberò accesso alla directory Media: meglio di niente.

  • Jester68

    @ jazia:
    Se è per questo, senza avere i diritti amministrativi si riescono ad installare applicazioni ben più pericolose di DiskAid

  • Marcello

    L’avevo notato la settimana scorsa, ma erroneamente avevo pensato che senza la loro App FileAid che é in vendita su AppStore non avesse una sua funzione compiuta. FileAid é un visualizzatore, come già altri disponibili sullo Store (FileMagnet ad esempio).
    Grazie per la segnalazione :)

  • Bella applicazione, peccato però che se uno poi vuole anche visualizzare i files importati su iPhone, deve scaricare FileAid da app Store al costo di 6,99$… :( Cmq bella app.

  • Leonardo

    LA COSA PIU’ BELLA IN ASSOLUTO SAREBBE POTERSI SCAMBIARE FOTO/CANZONI E ALTRI FILE VIA WI-FI TRA I DISPOSITIVI APPLE (tra iPhone ed iPod touch, tra iPod touch e computer ecc. ecc…..)

  • OXO

    @ Leonardo:
    Un’app del genere esiste giá, al momento non mi ricordo il nome, ma esiste.

  • @ Leonardo:
    Discover, gratuita su App Store.

    è in programmazione per la settimana prossima su TAL.

    —-> mi leggete nel pensiero? ;-)

  • Pingback: Links della settimana (74) at Paolo Gatti’s web corner()